Finocchi gratinati al pistacchio

Oggi una ricetta salva cena: finocchi gratinati al pistacchio. Un contorno facilissimo, ma anche un antipasto vegetariano magnifico e, se siete in vena di restare leggeri ma avete voglia di una cosa gustosa, un bel piatto unico: finocchi al gratin, avvolti da una morbida bechamel e accompagnati da una bella crosticina e pistacchi croccanti. E’ un piatto facilissimo, i finocchi si mettono in cocotte crudi alternati a strati di bechamel, quindi non avete scusa perché non dovete stare ore e ore in cucina per prepararlo. Ha quel profumo particolare di anice che è proprio del finocchio cotto, delicato e aromatico, ma irrobustito dal pecorino e dal latte. Insomma è un bel piattino, ve lo garantisco. Se non avete mai mangiato i finocchi gratinati vi consiglio di provarli, perché poi li farete e rifarete ancora e ancora. Buona giornata!

Ingredienti per 6 persone (6 cocotte individuali o una grande):

  • 2 finocchi piccoli
  • 500 millilitri di latte intero
  • 60 grammi di farina 00 (o maizena o fecola per una bechamel glutefree)
  • 30 grammi di burro
  • sale e pepe quanto basta
  • 60 grammi di pecorino Dop grattugiato
  • poco pane grattugiato
  • 40 grammi di pistacchi

Pulire i finocchi eliminando le estremità e le parti più esterne, lavarli e affettarli sottilmente con la mandolina (più sono sottili prima cuoceranno).

Preriscaldare il forno a 200 gradi statico

Preparare la bechamel: fondere il burro in una casseruola, unire la farina e mescolare fino a ottenere un roux (composto) omogeneo, quindi cuocerlo a fuoco basso per 2-3 minuti sempre mescolando. Unire a filo il latte caldo, mescolando in modo da non formare alcun grumo e proseguire la cottura a fuoco basso, continuando a mescolare. Salare. La bechamel è pronta quando si addensa. Spegnere il fuoco, aggiustare eventualmente di sale, condire con pepe nero (o noce moscata se vi piace) e unire il pecorino grattugiato.

Imburrare le cocotte e alternare strati di bechamel e di finocchi crudi. Completare spolverizzando sull’ultimo strato di bechamel il pane grattugiato. Infornare e cuocere per 20 minuti, quindi guarnire le cocotte con i pistacchi e cuocere per altri 5 minuti. Sfornare e servire le cocotte dopo averle fatte raffreddare per 5 minuti. Buon appetito!

Dai una occhiata anche a...

6 comments

Cristina 26 Gennaio 2016 at 08:40

Ciao Ada, è il mio primo commento sul tuo blog, quindi lo inizio con i soliti complimenti a cui sarai più che abituata, quindi sarò breve per non annoiarti! Le tue ricette sono divertenti e sprigionano profumi e sapori al solo leggerle. Sei davvero brava. Grazie di condividerle con noi! Ti volevo chiedere un consiglio sulla ricetta dei finocchi. Non ho la mandolina perché sono fifona e molto imbranata: se tagliassi i finocchi a spicchi e li sbollentassi un po’ prima di procedere con la ricetta pensi potrebbe andare bene? Grazie ancora e continua così!

Reply
Ada Parisi 26 Gennaio 2016 at 12:40

Ciao Cristina! Ti ringrazio molto per il tempo speso a commentare, per me è importante sapere se le mie ricette sono chiare e, soprattutto, se una volta rifatte vengono bene e piacciono! Ti sono davvero grata. Quanto ai finocchi si, puoi tranquillamente tagliarli a spicchi non troppo grossi, quindi sbollentarli 5 minuti in acqua leggermente salata e farli scolare e asciugare molto bene. Poi procedi a strati come da ricetta, e fammi sapere! Un caro saluto, Ada

Reply
Cristina 26 Gennaio 2016 at 13:33

Grazie davvero! Appena preparati ti farò sapere!

Reply
Ada Parisi 26 Gennaio 2016 at 13:38

Grazie a te! Ada

Reply
Cristina 28 Gennaio 2016 at 08:39

Ciao Ada! Ho provato i finocchi con le varianti di cui abbiamo parlato e il parmigiano invece del pecorino (che non avevo) e li ho trovati buonissimi! Grazie mille!

Reply
Ada Parisi 28 Gennaio 2016 at 10:21

Ciao Cristina! Grazie, sono felice che ti siano piaciuti! Un carissimo saluto, Ada

Reply

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.