Fagottino di pasta fillo con porri e patate

Fagottino di pasta fillo con porri e patate. Un antipasto sfizioso e rapido da fare. Sono innamorata della pasta fillo, della sua versatilità e croccantezza: secondo me con le verdure dà il meglio di sé. Il risultato è uno strudel ma a forma di fagottino, croccante e saporitissimo… Ovviamente si può farcire secondo i proprio gusti: qui trovate patate, porri, provolone e gli immancabili uvetta e pinoli.

Ingredienti per 4 persone:

  • 12 fogli di pasta fillo
  • 2 patate grandi
  • 2 porri
  • 20 grammi di uvetta appassita
  • 20 grammi di pinoli
  • 100 grammi di provolone
  • olio di oliva extravergine, quanto basta
  • sale e pepe, quanto basta

Lavare, pulire e tagliare a pezzetti di circa un centimetro le patate e a rondelle non troppo sottili i porri. Mettere in una padella l’olio di oliva, farlo scaldare a fuoco basso e unire le patate e i porri, poi i pinoli e l’uvetta. Aggiustare di sale e pepe e fare cuocere il tutto, aggiungendo via via un poco di acqua calda, finché le verdure non diventino morbide, circa 15-20 minuti. Preriscaldare il forno a 200 gradi statico.

Tagliare a piccoli pezzi il provolone e aggiungerlo, a fuoco spento, alle verdure. Prendere un foglio di pasta fillo e spennellarlo con un poco di olio, sovrapporne un altro e spennellare anche questo, e infine un terzo: mettere al centro un po’ di farcia e chiudere formando un fagottino: la pasta fillo, ben stretta con le mani con un movimento a ‘torcere’, resterà chiusa. Spennellate tutto il fagottino con un poco di olio e seguite lo stesso procedimento con gli altri tre. Infornate per circa 10-12 minuti e poi per 2 minuti a forno ventilato, finché la pasta fillo non diventa croccante e dorata. Servite bollenti.

L’ABBINAMENTO: un vino Trebbiano d’Abruzzo è il nostro suggerimento per questo piatto sfizioso. Abbiamo scelto quello dell’azienda vitivinicola Tiberio, situata tra la Majella e il Gran Sasso d’Italia: un vino dai profumi floreali intensi e dal gusto secco e sapido.

Dai una occhiata anche a...

9 comments

cristiana 27 Aprile 2013 at 19:52

Ovviamente: piacere!!

Reply
cristiana 27 Aprile 2013 at 19:52

Piecre di averti conosciuto…aspetto gli arancini! cri

Reply
Siciliani creativi in cucina 27 Aprile 2013 at 22:23

Ciao Cristiana!!! Il piacere è stato mio! GLi arancini tradizionali ci sono già sul blog…ma stasera ne ho preparati altri due tipi che usciranno a breve…lo so che non avrei dovuto indulgere, ma come si fa a cucinare e non mangiare!!??? Spero di rivederti presto! Ada

Reply
elena 27 Aprile 2013 at 10:09

che belli..io la pasta fillo nn la uso mai perciò nn la conosco bene quindi ti chiedo come mai usi più strati,perché è molto sottile??secondo te la pasta fillo si può fare anche a casa??grz in anticipo,un’abbraccio

Reply
Siciliani creativi in cucina 27 Aprile 2013 at 17:09

Ciao Elena! LA pasta fillo è talmente sottile che è impossibile usare un solo strato, se ne consigliano sempre almeno tre. Io ho una ricetta per farla in casa, ma non ho mai provato, mi sembra impossibile raggiungere quella sottigliezza…

Reply
Evita Besos y Abrazos 27 Aprile 2013 at 09:45

Hola Ada,
Me gustan mucho los saquitos de pasta filo, con patata no los había visto, muy ricos, los probaré.

Reply
Siciliani creativi in cucina 27 Aprile 2013 at 17:10

Ciao!!!! Che bello vederti anche sul mio blog. Hola, what a lovely surprise to see you also in my blog! Thanks, and if you try this let mw know the results!!! Ada

Reply
Maurizia 27 Aprile 2013 at 09:43

Davvero belli i fagottini….. è voi davvero bravi!
Bye
Maurizia

Reply
Siciliani creativi in cucina 27 Aprile 2013 at 17:10

Ciao cara Maurizia! Grazie!!!

Reply

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.