fbpx

Crostata di crème brulée alla zucca

Crostata di crème brulée alla zucca

Elegante, golosa, cremosissima: la crostata di crème brulée alla zucca è buona come quelle di pasticceria. La crème brulée è un dolce francese semplicissimo da preparare: in questo caso è arricchito con purea di zucca Delica, dal piacevole sapore di castagne. Ed è inserita in un guscio di frolla burrosa e friabile, profumata alla cannella. Se non bastassero la frolla croccante e burrosa e il cremosissimo ripieno alla zucca ad allettarvi, c’è anche la crosta di caramello croccante realizzata semplicemente con zucchero semolato fuso con il cannellino. E’ il dolce autunnale perfetto.

Questa crostata di crème brulée alla zucca è uno dei dolci che ho ideato per sperimentare l’uso in dolce della zucca e, in particolare, della zucca Delica, una delle mie preferite. Ha una polpa asciutta e soda e un gusto tra la castagna e il cachi. E’ poco acquosa e perfetta per i dolci come il TIRAMISU’ DI ZUCCA o la CROSTATA DI ZUCCA (PUMKIN PIE), o le BRIOCHE DI ZUCCA ALLA CANNELLA. Per dolci soffici, come la TORTA DI ZUCCA  E MANDORLE SENZA BURRO potete usare invece anche la napoletana o la violina.

Come sempre, la preparazione della crème brulée è estremamente semplice, perché è sufficiente mescolare gli ingredienti a crudo. La magia della cottura avviene poi in forno. La pasta frolla è aromatizzata alla cannella e la crosta di zucchero è il tocco finale in questo dolce semplice ma di grande effetto. Da salvare anche in vista delle feste natalizie. Vi ricordo che per caramellare lo zucchero avete due alternative. La prima, quella che vi suggerisco, è quella di usare l’apposito cannellino (indispensabile anche per fiammeggiare le meringhe). La seconda è cospargere il dolce di zucchero e metterlo in forno alla massima temperatura e con il grill acceso.

E, se avete curiosità sulla zucca, dalle calorie alle tipologie passando per ricette dolci e salate, date una occhiata al mio articolo su LA ZUCCA IN CUCINA.  Detto questo,  avete già provato  i miei GNOCCHI  DI  ZUCCA, buonissimi  e semplici  da  fare, anche in VIDEO RICETTA?

Panna cotta alla zucca

CROSTATA DI CREME BRULEE ALLA ZUCCA

Print This
PORZIONI: 6 TEMPO DI PREPARAZIONE: TEMPO DI COTTURA:

INGREDIENTI

  • PER LA CREME BRULEE ALLA ZUCCA:
  • 255 millilitri di panna liquida fresca
  • 30 millilitri di latte intero
  • 255 grammi di purea di zucca Delica (circa 500 grammi di zucca da cruda)
  • 3 tuorli d'uovo
  • 100 grammi di zucchero
  • un pizzico di sale
  • cannella, quanto basta
  • noce moscata, quanto basta
  • un pizzico di vaniglia Bourbon
  • 1 cucchiaio di grappa o cognac o rum
  • zucchero semolato per guarnire il dolce, quanto basta
  • PER LA PASTA FROLLA ALLA CANNELLA:
  • 250 grammi di farina 00
  • 1 uovo intero
  • 100 grammi di zucchero
  • 130 grammi di burro
  • un pizzico di sale
  • cannella, quanto basta

PROCEDIMENTO

Per la PUREA DI ZUCCA, preriscaldare il forno a 170 gradi statico, pulire la zucca Delica o Hokkaido eliminando la buccia esterna e i semi e filamenti interni. Tagliare la zucca a pezzi e metterla su una teglia da forno rivestita di carta forno e leggermente unta di olio extravergine di oliva. Cuocere per 30 minuti o finché la zucca non sarà tenera. Mettere la zucca nel mixer e frullarla fino ad ottenere una purea densa e liscia.

Per la PASTA FROLLA ALLA CANNELLA, croccante e profumata, mettere farina, sale, zucchero,  cannella, burro sul piano di lavoro. Impastare con la punta delle dita fino ad ottenere un impasto composto da grosse briciole, quindi aggiungere l’uovo intero e proseguire a impastare fino ad ottenere un panetto liscio e omogeneo. Avvolgerlo nella pellicola per alimenti e conservare in frigorifero per almeno un’ora.

Quando la pasta frolla alla cannella sarà fredda, stenderla con il mattarello sul piano di lavoro leggermente infarinato, a uno spessore di circa mezzo centimetro. Imburrare e infarinare una tortiera (io vi consiglio le tortiere microforate per crostate, dove l’impasto cuoce perfettamente), quindi inserire la pasta frolla all’interno in modo da ricoprire sia il fondo sia i lati della tortiera. Rifilare i bordi, riempire la tortiera con legumi o con le apposite sfere per cottura in bianco in ceramica e cuocere in bianco in forno preriscaldato a 180 gradi statico per 20 minuti.

Crostata di crème brulée alla zucca

Mentre la pasta frolla cuoce, prepariamo la CREME BRULEE ALLA ZUCCA: mettere in una ciotola i tuorli con lo zucchero e sbattere con la frusta fino ad ottenere un composto spumoso. Unire la purea di zucca, il sale, la vaniglia, la cannella, la noce moscata e mescolare. Riscaldare in un pentolino il latte insieme alla panna e versare a filo sul composto di uova e zucca. Unire il liquore. Versare il composto (sarà liquido, è normale) sulla pasta frolla già cotta in bianco e cuocere in forno a 160 grami per 35-40 minuti o finché la crema non si sarà rassodata (poggiando un dito al centro del dolce deve opporre resistenza ma risultare comunque morbido).

Sfornare la crostata alla crème brulée alla zucca e lasciarla raffreddare completamente. Prima di servire il dolce, cospargere la superficie con lo zucchero semolato e fiammeggiarla con il cannellino finché lo zucchero non si sarà caramellato, formando una lastra sottile e croccante. Servire immediatamente, perché con l’umidità della crema lo zucchero caramellato si ammorbidisce in un attimo. Buon appetito!

 

Crostata di crème brulée alla zuccaCrostata di crème brulée alla zucca
Crostata di crème brulée alla zuccaCrostata di crème brulée alla zucca

Potrebbero piacerti anche

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.