Crocchette di pollo lesso con chips di patate

Avanzi di pollo al forno, pollo lesso o semplicemente della fettina alla griglia, così asciutta e secca che proprio non va giù? Preparate le crocchette di pollo, che tramuteranno il vostro avanzo in una deliziosa polpetta saporita, morbida dentro e croccante fuori, accompagnata da una salsa di aceto balsamico e da tante patatine fritte tagliate a chips. Se sostituite la glassa di balsamico con i meno salutari e chic ketchup e maionese vedrete che anche i bambini adoreranno il vostro povero pollo avanzato.

Ingredienti per 4 persone:
per le crocchette

  • 250 grammi di pollo già cotto (lesso, alla griglia, al forno)
  • 150 grammi di patate lesse
  • 1 uovo
  • poco aglio tritato (facoltativo)
  • 40 grammi di Parmigiano Dop grattugiato
  • 30 grammi di pecorino Dop grattugiato
  • prezzemolo tritato quanto basta
  • sale e pepe quanto basta
  • farina quanto basta per la panatura
  • pane grattugiato quanto basta per la panatura
  • 1 uovo per la panatura
  • olio di semi di arachide per friggere quanto basta

per le chips di patata

  • 2 patate di media grandezza
    olio di semi per friggere quanto basta
    sale quanto basta

per la riduzione di aceto balsamico

  • 100 millilitri di aceto balsamico di Modena Igp

Frullare tutti gli ingredienti necessari per preparare le polpette nel mixer, eccetto il sale e il pepe che regolerete successivamente. Quando avrete ottenuto un impasto omogeneo, aggiustare di sale e pepe e formare, con le mani leggermente inumidite, delle crocchette non troppo grandi e di forma leggermente ovale.

Mettere in un piatto un po’ di farina, in un altro il pane grattugiato e in un terzo l’uovo sbattuto con poca acqua e leggermente salato e passare ogni crocchetta prima nella farina, poi nell’uovo e infine nel pane grattugiato. Friggere le polpette in abbondante olio di semi di arachide.

Per la riduzione di balsamico, mettere 100 millilitri di aceto balsamico di Modena Igp in una casseruola e lasciarlo cuocere a fuoco bassissimo finché non si riduce della metà.

Per le chips di patata, pelare e lavare le patate. Tagliare con la mandolina a fette sottilissime, dello spessore di un millimetro. Metterle in una ciotola colma di acqua fredda in modo che perdano l’amido. L’acqua va cambiata almeno 4-5 volte, risciacquando bene le patate, finché non diventa limpida. Mettere le patate su dei fogli di carta assorbente e asciugarle completamente. Friggere le chips di patata in abbondante olio di semi bollente: quando saranno dorate metterle su un foglio di carta assorbente e salarle appena prima di servire, per evitare che si ammorbidiscano.

Servire le crocchette con la salsa al balsamico e la patate fritte, meglio se sul divano e davanti alla televisione. Buon appetito!

L’ABBINAMENTO: Cantina Ciavolich, Pecorino colline pescaresi Igp, annata 2013. È il suggerimento per questa ricetta. E’ un vino bianco abruzzese con profumi di fiori bianchi e sentori di agrumi. Ad un gusto pulito, unisce una decisa mineralità al palato e un finale sapido.

Dai una occhiata anche a...

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.