Home » Crème brulée al pecorino con confettura di fichi

Crème brulée al pecorino con confettura di fichi

by Ada Parisi
9552 views 5 min read
Crème brulée al pecorino con confettura di fichi: ricetta facile per gourmet

Crème brulée al pecorino con confettura di fichi: se amate le ricette originali questa fa per voi. Io di questa ricetta mi sono innamorata non appena l’ho letta. E’ infatti una variazione della classica CREME BRULEE, un dolce al cucchiaio intramontabile e amatissimo, semplice da preparare e dal risultato sempre perfetto. E, cosa rara per me, ho deciso di provarla esattamente come è stata pensata dall’autore, Stefano Masanti, nel libro Il formaggio in cucina.

E’ una crème brulée, ma al pecorino, guarnita con una confettura di fichi che avevo – casualmente – preparato pochi giorni fa. La coincidenza tra la visione di questo dolce al cucchiaio e i vasetti di confettura in dispensa mi ha colpita e ho deciso immediatamente di sperimentarla. E se vi piacciono i dolci con i fichi, date una occhiata a tutte le mie RICETTE CON I FICHI, dolci e salate, come la sofficissima e strepitosa TORTA MORBIDA CON FICHI FRESCHI E MANDORLE.

Ora, dopo averla assaggiata, vi dirò che è un piatto che si può tranquillamente servire come antipasto, puntando sull’intenso sapore di pecorino della crema, o come dessert, valorizzando l’abbinamento tra la confettura dolce di fichi e il formaggio. E’ una ricetta per palati raffinati a mio parere, e per chi ama – incondizionatamente, come me – l’abbinamento frutta-formaggio. Io l’ho amata. Chi di voi la amerà? Se preferite invece andare su classico elegante, allora provate la CREME BRULEE AL MANDARINO, dal profumo delizioso di agrumi. Buona giornata e, se vi va, seguitemi anche sul mio Canale YouTube.

Crème brulée al pecorino con confettura di fichi: ricetta facile per gourmet

CREME BRULEE AL PECORINO E FICHI (ricetta facile)

Porzioni: 6 Preparazione: Cottura:
Nutrition facts: 250 calories 20 fat
Rating: 5.0/5
( 1 voted )

Ingredienti

200 millilitri di latte intero fresco
200 millitri di panna liquida fresca
50 grammi di zucchero semolato
60 grammi di tuorli (3 tuorli di uova di media grandezza)
80 grammi di Pecorino sardo grattugiato
40 cucchiaini di confettura di fichi (la mia è home made)
50 grammi di zucchero di canna
un fico nero per guarnire

Procedimento

La preparazione della creme brulèe al pecorino e fichi è velocissima: portare il latte ad ebollizione, aggiungere il formaggio grattugiato, mescolare bene e filtrare.

Miscelare i tuorli con lo zucchero semolato con una forchetta, in modo che il composto si amalgami, ma non si monti. Portare la panna ad ebollizione, unire il latte al pecorino sulla crema di tuorli e zucchero, mescolando rapidamente con una frusta in modo che le uova non si cuociano.

Versare la crema negli stampi di ceramica. Cuocere in forno statico preriscaldato a 180 gradi a bagnomaria: mettere gli stampini in una teglia, versare acqua fredda fino a tre quarti della loro altezza e cuocere per 40 minuti. Quando le creme saranno cotte, lasciare raffreddare completamente.

Cospargere le creme con lo zucchero di canna e gratinarle sotto il grill del forno o con il cannello da cucina. Lasciare raffreddare, decorare con un cucchiaio di confettura di fichi e un quarto di fico fresco.

Hai provato questa ricetta?
Se ti è piaciuta taggami su Instagram @sicilianicreativi

Hai già visto queste ricette?

Lascia un commento

* Utilizzando questo modulo accetti la memorizzazione e la gestione dei tuoi dati da questo sito web. * By using this form you agree with the storage and handling of your data by this website.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Questo sito usa cookies di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione. Ok Read More