Crema saporita di zucchine verdi

Oggi una ricetta vitaminica e saporita: una crema di zucchine verdi, quelle romane con il fiore, insaporita da un semplice soffritto e guarnita con pancetta croccante, crostini e parmigiano. In mancanza delle zucchine romane, si possono usare tutti gli altri tipi di zucchina, da quella verde a quella siciliana. Se volete risparmiare qualche caloria, potete evitare il soffritto e limitarvi a un filo di olio a crudo sul piatto: vi garantisco che la crema verrà buona ugualmente. Inoltre è una crema sana e leggera, adatta anche ai vegetariani e persino ai vegani, con qualche piccola modifica: nel primo caso è sufficiente eliminare il bacon, nel secondo anche il formaggio e la si può addolcire e mantecare con un poco di tofu silk e rendere più attraente con una pioggia di granella di noci tostate.

Ingredienti per 4 persone

  • 1,5 kg di zucchine romane con il fiore
  • 2 patate di media grandezza
  • 1 cipolla dorata piccola
  • 4 cucchiai di olio
  • sale, pepe quanto basta
  • 4 fette di pane per i crostini
  • 4 fette di pancetta tesa
  • 40 grammi di scaglie di parmigiano reggiano Dop grattugiato
  • 30 grammi di parmigiano reggiano Dop grattugiato

Affettare la cipolla in modo grossolano: metterla in una casseruola con 2 cucchiai di olio e farle appassire a fuoco basso, aggiungendo un poco di acqua calda se il liquido dovesse essere insufficiente. Pulire le zucchine raschiandone la superficie con un coltello e lavarle con cura e pelare le patate. Fare a pezzi le zucchine e le patate e metterle nella casseruola. Aggiungere acqua fino a coprire i due terzi delle verdure e aggiustare di sale: una volta preso bollore, lasciare cuocere a fuoco medio per 20 minuti circa, finché le verdure non risultino morbide.

Nel frattempo preriscaldare il forno a 200 gradi ventilato: rivestire una teglia con carta forno e disporvi 4 fette di pancetta. Infornare e cuocere per 10 minuti o finché non avranno perso il loro grasso e non saranno diventate croccanti. Preparare i crostini tagliando a dadini il pane casareccio e tostarlo in padella (se volete anche con un filo di olio evo e un pizzico di sale, verranno più saporiti).

Scolare il liquido in eccesso dalle zucchine e passare il tutto al mixer. La zuppa dovrà risultare cremosa. Emulsionare il tutto aggiungendo i due cucchiai di olio rimasti e il parmigiano grattugiato. Disporre la crema nelle fondine, aggiungere una macinata di pepe nero fresco, le scaglie di parmigiano, la pancetta sbriciolata e i crostini. Se vi piace, potete servire la zuppa come ho fatto io in bicchierini monoporzione come finger food. 

L’ABBINAMENTO: per non coprire i sapori puliti dell’ortaggio, che non sono intensi, consigliamo di abbinare un vino delicato, leggero e dai profumi floreali come il Ribolla Gialla Doc dei Colli Orientali del Friuli.

Dai una occhiata anche a...

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.