Crema chantilly e muffin all’orzo

Mini muffins all’orzo con crema chantilly all’orzo: la ricetta è di Luca Montersino, e forse per questo i muffin sono venuti benissimo, i migliori che io abbia mai mangiato. E non me lo sono detto da sola, mi è stato riconosciuto dai miei ospiti. Ho operato solo due variazioni: non ho messo il bicarbonato d’ammonio che lui prevede e che ho sostituito con il lievito in polvere (non ho bicarbonato in casa, se voi lo avete la dose di Montersino è di 25 grammi) e non ho aggiunto la soluzione liquida di gelatina alla chantilly, che è venuta ugualmente ottima. Grazie chef.

Ingredienti per 12-14 mini muffins:

per i muffins

  • 15o grammi di burro
  • 210 grammi di farina 00
  • 50 grammi di acqua
  • 150 grammi di zucchero a velo
  • 210 grammi di uova intere (circa 3 e mezza, ma pesatele)
  • 2 cucchiai di rum
  • un cucchiaino abbondante di lievito in polvere
  • 100 grammi di gocce di cioccolato
  • 5 grammi di orzo solubile
  • pirottini di carta per muffins
  • per la chantilly all’orzo

    • 5 grammi di orzo solubile
    • 200 grammi di crema pasticcera (per la ricetta cliccate qui sulle ‘basi’ e fate attenzione a fare la giusta dose)
    • 400 grammi di panna liquida fresca
    • 50 grammi di zucchero a velo

    Preriscaldare il forno a 200 gradi ventilato. Mettere in una casseruola il burro, l’acqua e il sale e portare il tutto a ebollizione. Unire a pioggia la farina mescolando vigorosamente e fare asciugare la farina a fuoco basso per qualche secondo. Togliere la casseruola dal fuoco, trasferire il composto in una ciotola e farlo raffreddare qualche minuto. Unire lo zucchero a velo, il rum, il lievito, l’orzo e le uova e mescolare il tutto finché non si amalgama. Aggiungere le gocce di cioccolato. Versare il composto nei pirottini di carta per muffins e metterli nell’apposito stampo per muffins. Infornare per 10-12 minuti, finché non saranno gonfi, e poi lasciarli raffreddare.

    Per la chantilly, unire l’orzo alla crema pasticcera mentre è ancora calda  lavorandola con una frusta e poi fare raffreddare completamente la crema. Una volta fredda, lavorare la crema con la frusta finché non diventa nuovamente morbida e lucida,  montare a neve fermissima la panna e aggiungerla piano piano alla crema con un movimento dall’alto verso il basso.

    Servire i muffins accompagnati dalla chantilly guarnita con una spruzzatina di orzo solubile.

    Dai una occhiata anche a...

    1 comment

    enza 5 Settembre 2013 at 23:06

    E se fossi stata già esperta che avresti fatto….. Un’opera d’arte???? Complimenti …

    Reply

    Leave a Comment

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.