Ceviche all’arancia di Sicilia (in bianco e in nero)

Era da tempo che volevo sperimentare il ceviche. Amo molto il pesce crudo e questo piatto nazionale peruviano mi attirava da tanto. Aspettavo solo di trovare il pesce giusto e decidere cosa mettere nel mio ceviche. Tradizionalmente si tratta di un pesce bianco tagliato a tocchetti che viene marinato in succo di lime (molto più delicato del limone), accompagnato da peperoni, peperoncini, fettine di cipolla e frutta secondo il proprio gusto. Abbiate solo cura che il pesce che utilizzate sia già abbattuto o abbattetelo voi in congelatore a -27 gradi per 4 giorni. Io ho deciso di preparare il mio ceviche con filetti di triglia di scoglio e gamberi rossi di Mazara del Vallo, lime, peperoncino, peperoni, zenzero, avocado, arance rosse di Sicilia Igp, cipolla rossa di Tropea. E ho accompagnato il ceviche con una insalata fresca mista e finocchi. Ho tagliato triglie e gamberi in pezzetti di medie dimensioni e lasciato il ceviche marinare per un’ora circa con il succo di lime, il peperoncino e lo zenzero. Quindi l’ho condito con olio extravergine del Garda, delicato e leggero così da non coprire il sapore del pesce. Le arance si sposano perfettamente con questa ricetta perché sono dolci e leggermente acidule, i finocchi e l’insalata danno freschezza. Ho chiamato il piatto ‘Ceviche in bianco e nero’ perché ho preparato due impiattamenti diversi per le foto, uno in un piatto bianco e uno in un piatto nero e, non sapendo decidere quale mi piacesse di più, ho fatto il post con le fotografie di entrambi. Voi quale preferite?

 

Ingredienti per 4 persone: 

  • 3 triglie di scoglio sfilettate e già abbattute  (fatevi dare testa e lische a parte e preparare un sugo di pesce per la pasta)
  • 20 gamberi rossi di Mazara del Vallo già abbattuti
  • olio extravergine (tipologia fruttato leggero): quanto basta
  • 1 peperoncino tritato
  • il succo di 5 lime
  • 2 arance di Sicilia Igp
  • un cucchiaino di zenzero fresco grattugiato
  • 2 cipolle rosse di Tropea, affettate finemente
  • 100 grammi di peperoni tagliati a brunoise (cubetti molto piccoli)
  • un avocado maturo tagliato a cubetti
  • 1 finocchio tagliato finemente
  • insalata mista: quanto basta
  • sale e pepe: quanto basta
cevichenera4

Ceviche all’arancia

Tagliare il pese a tocchetti non troppo piccoli e metterlo a marinare con il succo di lime, il peperoncino tritato e lo zenzero grattugiato per circa un’ora mescolandolo ogni tanto.

Pelare a vivo le arance e tagliarle a rondelle.

Quando il pesce sarà ben marinato, scolarlo dalla marinatura (in Perù conservano il succo della marinatura e lo bevono al termine del pasto, lo chiamano ‘Latte di tigre’) e condirlo con olio, sale, pepe e unire la brunoise di peperoni e un po’ di cipolla.

Disporre sui piatti l’insalata, i finocchi e le fettine di cipolla, quindi 3 fettine di arancia per ogni piatto. Adagiare su ogni fettina di arancia un po’ di ceviche, guarnire con i cubetti di avocado e ancora un po’ di cipolla rossa di Tropea. Irrorare il tutto con un filo di olio e servire immediatamente. Buon appetito!

 

L’ABBINAMENTO: Abbiamo provato questa ricetta con il Franciacorta Rosè Brut della Tenuta Ambrosini. E’ stato un buon accostamento, grazie ai delicati profumi di frutta rossa (ribes e fragole) di questo vino rosato, ottenuto dai vitigni Pinot Nero e Chardonnay, che si distingue per un gusto equilibrato e morbido, con un perlage molto fine.

 

Dai una occhiata anche a...

10 comments

Massimo 3 Gennaio 2016 at 23:20

Ciao sono nuovo del tuo blog, sono stato parecchie volte in Perù e spesso mi capita di mangiare peruviano a casa mia essendo mia moglie di quelle parti. Comunque originale la tua ricetta devo dire che il ceviche é il mio piatto preferito loro lo preparano con la patata dolce la manioca un tipo di mais tostato tanto lime cipolla e il peperoncino. Però essendo siciliano voglio provare la tua ricetta vediamo che cosa ne pensa mia moglie. Ciao

Reply
Ada Parisi 5 Gennaio 2016 at 11:06

Ciao Massimo, benvenuto! L’idea di tua moglie che giudica la ceviche mi mette un po’ di ansia 🙂 probabilmente la troverà diversa da quella a cui è abituata, ma io volevo usare le nostre arance e fare un piatto delicato e mi è piaciuta tanto. Fammi sapere come vi sembra! Incrocio le dita! Ada

Reply
Rosy 30 Gennaio 2015 at 11:09

Che bello, una ricetta buonissima per me che adoro il pesce crudo, l’avocado e le arance!
Perfetta per la mia dieta, grazie Ada, ti voglio bene!
Rosy

Reply
Siciliani creativi in cucina 30 Gennaio 2015 at 23:07

Rosy ciao! Visto che arriva anche qualche ricetta light? E altre arriveranno! Se ami il pesce crudo questa ti piacerà di certo, io l’ho adorata! Fammi sapere, anzi mettimi una foto su Fb o mandamela! Grazie della fiducia, Ada

Reply
Mila 29 Gennaio 2015 at 15:07

Davvero invitante la tua preparazione

Reply
Siciliani creativi in cucina 29 Gennaio 2015 at 22:28

Grazie Mila!

Reply
edvige 29 Gennaio 2015 at 13:38

Questa volta purtroppo devo passare. Il pesce crudo a Trieste anche se città di mare è sconsigliato a meno che non vai quando arrivano i pescatori…..all’attracco ad un moletto….ma hanno già la fila degli affezionati. Non ho l’abbattitore e da quello che so nemmeno le pescherie l’hanno quindi….rpoverò a chiedere ad una che conosco il titolare e vende pesce….però per acquistarlo si passa prima in banca e non è detto che sia ..al massimo. Se trovo qualcosa provo quello del piatto nero.
Un abbraccio e buona giornata.

Reply
Siciliani creativi in cucina 29 Gennaio 2015 at 23:41

Mannaggia…. però per questo ceviche bastano due triglie, o unari orata piccola piccola. Magari ometti i gamberi… sennò ti porto io il pesce dalla Sicilia! Ti abbraccio!

Reply
edvige 2 Febbraio 2015 at 20:35

Magariiiiiiiiii vedrò cosa posso trovare prima o dopo le faccio non hanno scadenza. Un abbraccione

Reply
Siciliani creativi in cucina 3 Febbraio 2015 at 12:45

Però io voglio le foto delle ricette che rifai! Mettile su Fb e taggami Edvige! Ti abbraccio! Ada

Reply

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.