Capretto al forno

Durante le feste natalizie e quelle pasquali in Sicilia è un piatto della tradizione: il capretto. Questa è la ricetta tradizionale siciliana del capretto al forno con cipolla rossa di Tropea e tanto rosmarino, ma questa carne è ottima anche in umido con aglio e prezzemolo (il sughetto dell’umido è una favola sugli spaghetti alla chitarra). Non trovando il capretto, è possibile sostituirlo con il classico abbacchio romano o con l’agnello sardo Igp. Il contorno perfetto sono le patate al forno o, per i più golosi, il puré di patate.

Ingredienti per 4 persone:

  • mezzo capretto o mezzo abbacchio a pezzi non grandi
  • 4 cipolle rosse di Tropea
  • olio evo, sale, pepe quanto basta
  • abbondante rosmarino fresco

La preparazione è veramente semplice, la differenza in questo caso la fa tutta la qualità della carne che, proveniendo da animali molto giovani, è tenerissima, delicata e saporita. Preriscaldare il forno ventilato a 200 gradi.

Tagliare a fettine non troppo sottili le cipolle. Foderare la placca da forno con la carta forno, spennellare con olio evo e disporre uniformemente sul fondo la metà delle cipolle.

Intanto, lavare bene la carne, strofinandola sotto l’acqua corrente con del sale grosso e facendola asciugare alla perfezione su carta assorbente. Salarla pezzo per pezzo e disporla sulle cipolle. Ricoprire con le restanti cipolle e aggiungere abbondante rosmarino. Condire con un filo d’olio evo. Infornare.

Dopo circa mezz’ora girare i pezzi di carne eliminando l’eventuale liquido in eccesso (dovuto al rilascio dell’acqua di vegetazione delle cipolle). Dopo mezz’ora rigirare nuovamente, eliminando eventuale altro liquido, e far dorare il tutto per dieci minuti sotto il grill.

L’ABBINAMENTO: consigliamo un autoctono siciliano come il Nero D’Avola, preferibilmente in purezza di 4-5 anni. Un rosso elegante, di corpo e struttura. Niente di meglio per una carne impegnativa come questa.

Dai una occhiata anche a...

2 comments

Victoria 24 Gennaio 2013 at 15:46

Sabrosa receta, el romero me parece una hierba perfecta para el cordero.
Felicidades por e trabajo del blog.
Un saludo
La Tauleta

Reply
fratelli_ai_fornelli 24 Gennaio 2013 at 16:16

You are so kind, always….And your recipe are amazing, italian and spanish have so much in common….

Reply

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.