Caponata siciliana di mele

La ricetta di oggi potrebbe sembrare strana, ma vi assicuro che è buonissima: caponata siciliana di mele. Come sapete, la caponata di melanzane è uno dei piatti simbolo della cucina siciliana (anche nella versione con l’aggiunta di pescespada), ma cosa fare quando le melanzane non sono di stagione? Due le soluzioni: o preparare la squisita caponata invernale di carciofi, o l’originale e sfiziosa caponata di mele, che ha un gusto piacevolmente acidulo e agrodolce e che, secondo me, è un contorno perfetto per i piatti di carne. La caponata di mele si deve preparare in anticipo e questo la rende perfetta anche per menu complessi come quelli delle festività natalizie e potete servirla anche come antipasto, accompagnata da crostini di pane con olio extravergine di oliva. Fondamentale usare mele che abbiano la giusta consistenza e che in cottura non si sfaldino: in base a quanto vi piacciono le acidità, potete usare le Granny Smith, le Gala, le Fuji. Tra l’altro, la caponata di mele è parte del mio menu di Natale vegetariano, gli avete già dato una occhiata?

CAPONATA SICILIANA DI MELE (ricetta facile)

Print This
PORZIONI: 6 TEMPO DI PREPARAZIONE: TEMPO DI COTTURA:

INGREDIENTI

  • 5 mele Fuji, Granny Smith o Gala
  • olive verdi in salamoia, quanto basta
  • 1 cipolla di Tropea
  • capperi sotto sale, quanto basta
  • 3 coste di sedano (solo il cuore, le parti interne più tenere)
  • 400 grammi di polpa di pomodoro
  • olio di oliva extravergine, quanto basta
  • sale, quanto basta
  • olio di semi per friggere le mele, quanto basta
  • 50 ml di aceto di vino rosso o di mele
  • 2 cucchiai abbondanti di zucchero

PROCEDIMENTO

Caponata siciliana di mele

Preparare la caponata siciliana di mele è facilissimo. Prima di tutto dovete preparare la base: pulire la cipolla e affettarla sottilmente. Pelare il sedano eliminando i filamenti e tagliarlo a fettine non troppo sottili. Rosolare sedano e cipolla in un tegame ampio con un po’ di olio extravergine di oliva e due cucchiai di acqua, in modo che
cuociano senza colorare troppo. Le verdure devono diventare traslucide: ci vorranno circa 10 minuti. Tagliare a fettine le olive eliminando il nocciolo, dissalare i capperi. Aggiungere al soffritto di carota e sedano i capperi e le olive e cuocere a fuoco medio per due minuti. Infine, unire il pomodoro, aggiustare di sale e cuocere per 10-15 minuti.

Mentre il sugo cuoce, preparare le mele per la caponata di mele. Lavare le mele, pelarle, tagliarle a metà eliminando il torsolo. Tagliare le mele a tocchi o a spicchi (ricordate che in cottura si restringeranno, quindi non tagliatele in pezzi piccoli). Friggere le mele in abbondante olio di semi, a fuoco alto, per pochi minuti: le mele devono colorire appena. Scolare le mele dall’olio e metterle su un foglio di carta assorbente per eliminare eventuale olio in eccesso. Aggiungere le mele al sugo preparato in precedenza.

Versare in un bicchiere l’aceto e lo zucchero e mescolare finché l’aceto non si sia sciolto: alzare il fuoco e versarvi l’aceto zuccherato nella caponata di mele. Cuocere a fuoco basso finché il profumo acre dell’aceto non sarà sfumato. Versare la caponata siciliana di mele in un piatto da portata e lasciare raffreddare completamente. Conservare la caponata di mele in frigorifero, coperta da pellicola per alimenti a contatto. Ricordate che questo piatto si prepara in anticipo e si gusta, come la caponata di melanzane tradizionale, rigorosamente freddo. Buona giornata!

Dai una occhiata anche a...

2 comments

corbetta elisabetta 11 Dicembre 2018 at 08:38

Di mele è la prima volta che vedo la ricetta deve essere ottima
Grazie per la ricetta
Un bacione

Reply
Ada Parisi 11 Dicembre 2018 at 12:41

Si è una cosa particolare, a Palermo si trova ma non così di frequente. Baci. Ada

Reply

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.