Calamari ripieni alla griglia alla siciliana

La ricetta di oggi è riservata agli amanti del pesce: calamari ripieni alla griglia, uno dei secondi di pesce più amati della cucina siciliana. E che la ricetta sia siciliana, lo si capisce immediatamente dall’uso del pecorino canestrato Dop e dei capperi all’interno della farcia, che è fatta con ingredienti poverissimi: le codine del calamaro rosolate in padella, pane vecchio, prezzemolo, qualche pomodorino, scorza di limone e ovviamente l’olio extravergine di oliva. Per preparare questa ricetta ho utilizzato dei calamaretti di taglia molto piccola e onestamente ho fatto un po’ di fatica nelle operazioni di riempimento, anche se il gusto e la morbidezza dei calamaretti piccoli sono imbattibili. Se preferite, potete anche utilizzare calamari di taglia più grande, ovviamente preparando più farcia e cuocendoli più a lungo a fuoco bassissimo. In Sicilia i calamari ripieni si preparano tradizionalmente alla brace, e il gusto della cottura a fuoco vivo è un’altra cosa: se siete così fortunati da avere un barbecue, nella bella stagione vi suggerisco di provare questo tipo di cottura. In alternativa alla griglia, potete cuocere i calamaretti ripieni al forno, a 200 gradi statico per 15 minuti e poi 5 minuti in funzione grill. Servite i calamaretti ripieni irrorandoli con olio extravergine e succo di limone e sentirete il gusto del mare. Se vi piace, come spero, la cucina siciliana, date una occhiata anche a tutte le mie RICETTE CON I CALAMARI e in generale alle RICETTE SICILIANE. Buona giornata.

CALAMARETTI RIPIENI ALLA GRIGLIA (ricetta siciliana)

Print This
PORZIONI: 4 TEMPO DI PREPARAZIONE: TEMPO DI COTTURA:

INGREDIENTI

  • 800 grammi di calamaretti oppure un chilo di calamari, (vi rimando a questo video come si puliscono i calamari)
  • 180 grammi di pane grattugiato
  • prezzemolo, quanto basta
  • un pezzetto di cipolla o uno scalogno
  • 4-5 pomodori Piccadilly
  • sale e pepe, quanto basta
  • olio extravergine di oliva, quanto basta
  • la scorza grattugiata di un limone biologico
  • 40 grammi di pecorino canestrato siciliano Dop
  • una manciata di capperi sotto sale

PROCEDIMENTO


Calamaretti ripieni alla griglia

Per preparare i calamari ripieni da cuocere alla griglia dovete, innanzitutto, pulire i calamari, mettendo da parte le code che vi serviranno per il ripieno. Vi rimando a questo video su come si puliscono i calamari. Una volta pulito il pesce, tritate finemente al coltello le codine. Pulire e tritare finemente la cipolla o lo scalogno. Rosolare la cipolla in un tegame in olio extravergine, poi unire le codine tritate dei calamaretti. Salare leggermente e cuocere per 5 minuti. Lasciare raffreddare.

Pelare i pomodori e tagliarli a pezzetti molto piccoli, conservando l’acqua di vegetazione. Tritare finemente il prezzemolo e i capperi. Mettere in una ciotola il pane grattugiato, il pecorino, il prezzemolo, i capperi, i pomodori con l’acqua di vegetazione, la scorza grattugiata del limone. Unire le code dei calamari, poco sale e pepe nero. Aggiungere al composto tanto olio quanto necessario per ottenere una farcia soffice ma sgranata. Normalmente io utilizzo circa 50 millilitri di olio extravergine e aggiungo, oltre all’acqua dei pomodori, anche uno o due cucchiai di acqua se vedo che il composto risulta un po’ troppo asciutto. Assaggiate in ogni caso per verificare se la farcia sia correttamente sapida.


Calamaretti ripieni alla griglia

Farcire i calamari con il composto utilizzando un cucchiaino: non pressate eccessivamente il ripieno, altrimenti quando gonfierà in cottura il calamaro si spaccherà, e lasciate circa un centimetro di spazio libero per potere chiudere i lembi dei calamari con uno spiedino, in modo che non si aprano in cottura. Ungere i calamari con olio extravergine di oliva e grigliarli su griglia di ghisa già calda, a fuoco basso, per pochi minuti. Girare i calamari e cuocerli anche dall’altra parte.

I calamari ripieni dovranno risultare dorati ma non bruciati: se avete preparato i calamaretti, come ho fatto io, saranno sufficienti pochi minuti di cottura, circa 3 minuti per lato. Se invece avete farcito calamari più grandi, dovrete aumentare proporzionalmente i tempi di cottura fino a 6-8 minuti per lato e, comunque, finché il pesce non sarà dorato. Servite i calamari ripieni irrorandoli con olio extravergine di oliva e succo di limone. Buon appetito!

Dai una occhiata anche a...

4 comments

Ferdinando 9 Maggio 2019 at 08:58

Una parola sola : “favolosi”!
Ciao, Ada

Reply
Ada Parisi 9 Maggio 2019 at 11:50

Sempre grazie Ferdinando, fammi sapere se li provi

Reply
elisabetta corbetta 8 Maggio 2019 at 08:28

Perfetti per il pranzo
Grazie
Un bacione

Reply
Ada Parisi 8 Maggio 2019 at 15:27

Fammi sapere se li provi

Reply

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.