Home » Branzino al sale

Branzino al sale

by Ada Parisi
20004 views 5 min read
Pesce al sale: cottura facile in forno

Branzino al sale: un secondo di pesce semplice e buono, con un contorno gustoso e diverso dal solito, a base di patate al limone e funghi porcini. Il pesce al sale è un piatto sano, buono, senza grassi aggiunti e semplice da preparare: se il pesce è freschissimo, il suo gusto è già perfetto, ma si può illuminare e valorizzare con un contorno per rendere il branzino al sale un piatto completo ed elegante. Penso che una accompagnamento ricco come quello di patate e funghi porcini sia perfetto per rendere il branzino al sale il piatto perfetto per i vostri menu della domenica o delle feste.

E, in estate, quando è tempo di pomodori e basilico, provate il mio DENTICE AL SALE CON VINAIGRETTE DI POMODORI E BASILICO la salsa è aromatica e deliziosa e merita assolutamente che voi a proviate.

La cottura del pesce al sale

Saprete già che la cottura del pesce al sale è una cottura naturale e molto salutare. E’ effettuata in forno ad alta temperatura, circa 200 gradi: il pesce cuoce in una sorta di forno naturale, creato dal sale, che sprigiona vapore. Le carni, che non perdono liquidi, rimangono morbide e succose. Il tempo di cottura varia in base al peso del pesce: orientativamente dovete considerare circa 30 minuti per ogni chilo di pesce.

Ovvero: se cuocete un pesce da un chilo al sale cuocerà 30 minuti, se pesa un chilo e mezzo circa 45 minuti. potete usare sia il sale grosso sia il sale fino, che vanno semplicemente mescolati con poca acqua e poi disposti sul pesce in modo da coprirlo completamente.

Le alternative per la cottura del pesce

In alternativa, se dovete cuocere pesci interi di media-grossa taglia, e cercate una tecnica di cottura alternativa alla cottura al sale, vi suggerisco di provare il PESCE ALL’ACQUA PAZZA con il suo saporito sugo a base di pomodoro e prezzemolo o il più ricco PESCE AL FORNO ALLA PALERMITANA, aperto a libro e ricoperto da una impanatura a base di pane grattugiato e erbe aromatiche. Se invece dovete cuocere un pesce a tranci, come il pesce spada, guardate la VIDEO RICETTA DEL PESCE SPADA ALLA SICILIANA con olive, capperi e pomodoro: semplice, veloce e buono. Buona giornata!

Pesce al sale: cottura facile in forno

BRANZINO AL SALE, CON PATATE E FUNGHI PORCINI (ricetta facile)

Porzioni: 4 Preparazione: Cottura:
Nutrition facts: 250 calories 20 fat
Rating: 5.0/5
( 1 voted )

Ingredienti

PER IL PESCE:
un branzino da 1 chilogrammo circa (eviscerato e con le squame)
1,5 chili di sale (grosso o fino, io ho usato il sale fino)
PER IL CONTORNO:
4 patate a pasta gialla, da forno
funghi porcini, quanto basta
uno spicchio di aglio
olio extravergine di oliva, quanto basta
prezzemolo, quanto basta
il succo di un limone biologico
sale e pepe, quanto basta

Procedimento


Branzino al sale, con patate e funghi porcini

Per preparare il branzino al sale, dovete preriscaldare il forno a 200 gradi statico.

Lavare ed asciugare con cura il branzino. Rivestire una teglia da forno con carta forno.

Mettere in una ciotola il sale, versarvi mezzo bicchiere d’acqua e mescolare con le mani: dovete ottenere un sale lievemente umido, un po’ come la sabbia, che si possa compattare attorno al pesce. Disporre sul fondo della teglia un letto di sale, compattandolo con la punta delle dita. Adagiarvi il pesce e coprire con il resto del sale, avendo cura di metterne uno strato un po’ più spesso sulla coda, che essendo sottile cuoce prima. Compattare il sale attorno al pesce, come vedete in foto, e cuocere per 30 minuti. Ricordate che il pesce al sale cuoce all'incirca 30 minuti per chilo di pesce, quindi se il vostro branzino pesa più di un chilo dovete calcolare di conseguenza il tempo di cottura.

Mentre il branzino al sale cuoce, preparare il contorno. Pelare le patate e pulire i funghi porcini eliminando la parte estrema del gambo ed eventuali residui di terra. Lavare le patate e tagliarle a spicchi. Tritare finemente il prezzemolo. Rosolare in padella lo spicchio di aglio (schiacciatelo leggermente usando la lama di un coltello di piatto) in olio extravergine di oliva, poi aggiungere le patate, sale e pepe. Rosolare le patate fino a doratura, poi coprire e cuocere finché le patate non saranno tenere. Mettere da parte le patate e, nella stessa padella (se necessario aggiungete un filo di olio), saltare a fuoco alto i funghi porcini tagliati a pezzi. Quando i funghi saranno dorati aggiungere un po' di sale e pepe, le patate, il prezzemolo tritato e il succo di limone. Cuocere per uno o due minuti e mettere da parte.

Quando il branzino al sale sarà pronto, rimuovete la crosta di sale incidendola con un coltello affilato, poi rimuovete la pelle del pesce con le squame (grazie alla cottura al vapore non avrete problemi, la pelle si staccherà da sola) e ricavatene i filetti. Servite i filetti di branzino al sale con il contorno di patate e funghi porcini al limone e buon appetito!

Hai provato questa ricetta?
Se ti è piaciuta taggami su Instagram @sicilianicreativi

Hai già visto queste ricette?

3 commenti

elisabetta corbetta 16 Dicembre 2018 - 09:12

Molto buono ho provato a cucinalo
Un bacione

Reply
Antonio 15 Dicembre 2018 - 08:28

Ciao Alda, io adoro il pesce al sale (orata e non branzino) ma non capisco il “bagnare con poca acqua….”. Per quale motivo? E se bagno il sale, nn cola giù dal pesce? Ciao e grazie. Antonio

Reply
Ada Parisi 15 Dicembre 2018 - 12:23

Ciao Antonio. Il sale si bagna con 2 o 3 cucchiai di acqua non di più, in modo che poi sia più facile compattarlo sul pesce. In pratica, la presenza dell’acqua fa sì che in cottura si formi una crosta compatta e inoltre, l’evaporazione dell’acqua crea quell’atmosfera quasi di vapore che rende la carne ancora più morbida. Stai tranquillo che non cola nulla. Devi ottenere una consistenza come quella della sabbia umida. Cari saluti, Ada

Reply

Lascia un commento

* Utilizzando questo modulo accetti la memorizzazione e la gestione dei tuoi dati da questo sito web. * By using this form you agree with the storage and handling of your data by this website.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.