Biscotti ‘Regina’ al sesamo

Volevo assolutamente provare a fare i ‘biscotti Regina’, un biscottino tipico del Palermitano, ma diffuso in tutta l’isola (anche a Messina, la mia città), fatto con una frolla dalla consistenza densa e interamente ricoperti di semini di sesamo, che io adoro. Pur avendoli mangiati infinite volte, e state attenti perché se ne mangiate uno non riuscirete a smettere (tra l’altro sono piccoli piccoli), non avevo una ricetta e ho spulciato un po’ tra i siti, confrontando le ricette con le ‘dritte’ datemi da un amico fornaio, ed ecco i miei biscotti Regina. Potete conservarli per una settimana se chiusi ermeticamente in un barattolo o in una scatola di latta, ma è difficile che ne restino da conservare. Io li adoro inzuppati nel caffè freddo…

Se volete provare altre ricette di biscotti, provate quelli allo zafferano con marmellata di fragole, quelli senza glutine al riso e cacao, i maxi biscotti cioccolato e noci o i frollini al caramello salato.

Ingredienti per circa 20 biscotti:

  • 250 grammi di farina 00
  • 80 grammi di burro
  • un pizzico di sale
  • 80 grammi di zucchero
  • un rosso d’uovo e mezzo albume
  • latte intero quanto basta
  • mezzo cucchiaino di lievito in polvere per dolci
  • un cucchiaio di estratto di vaniglia
  • un pizzico di cannella in polvere
  • semi di sesamo quanto basta (circa 150 grammi)

Mettere in una ciotola capiente (io faccio l’impasto a mano ma potete anche usare un robot da cucina se preferite) la farina setacciata con il lievito, il pizzico di sale, la cannella, l’uovo (tuorlo e albume), lo zucchero, l’estratto di vaniglia e il burro a pezzetti e impastare il tutto aggiungendo, se necessario, poco latte: dovrete ottenere un panetto senza grumi, omogeneo e solido, proprio come la pasta frolla. Una volta ottenuto il panetto, avvolgerlo nella pellicola per alimenti e farlo riposare in frigorifero per almeno mezzora. Nel frattempo, preriscaldare il forno statico a 180 gradi e tostare in una padella i semi di sesamo (in questo modo saranno più croccanti e si conserveranno tali più a lungo).

Per i biscotti, dividere la frolla in 4 pezzi e realizzare con ogni pezzo, rotolando la frolla sul piano di lavoro con le dita, dei bastoncini di circa 2 centimetri di diametro. Tagliate il bastoncino con un coltello a lama liscia in tocchetti di 5 centimetri e rotolate ogni pezzetto nei semi di sesamo tostato in modo che ne sia completamente ricoperto. Mettere i biscotti su una placca da forno ricoperta di carta forno e infornare per 25 minuti circa o finché i biscotti non diventano dorati, sfornarli e lasciarli raffreddare preferibilmente su una gratella, in modo che non si formi umidità.

TRA LE RICETTE DOLCI DELLA TRADIZIONE SICILIANA (clicca sulla foto per la ricetta):

Cassata siciliana

 

 

 

 

 

 

Sfinci di San Giuseppe

 

 

 

 

 

 

Paste di mandorla siciliane

 

 

 

 

 

 

Brioches siciliane (quelle con il tuppo)

 

 

 

 

 

 

Crispelle dolci di riso

 

 

 

 

 

 

Cannoli siciliani

 

 

 

 

 

 

Crostata di ricotta e cioccolato

 

 

 

 

 

 

Ravioli dolci fritti di ricotta (cassatelle siciliane)

 

 

 

 

 

 

 

Gelo di mandarini su frolla alla cannella

 

Dai una occhiata anche a...

34 comments

silvia 31 Marzo 2014 at 10:23

questi li ho spacciati per ogni dove, mandano in visibilio chiunque! fatti una prima volta, e visto il successo avuto, so di andare sul sicuro.
Veramente buoni; e uno tira l’altro!
Evviva Palermo!!

Reply
Siciliani creativi in cucina 31 Marzo 2014 at 12:50

Oh menomale! Ed è da un po’ che io non li preparo, mi hai fatto venire voglia di rifarli! Un abbraccio (e riprova le brioche senza l’uovo), Ada

Reply
gloria 23 Dicembre 2017 at 15:20

ma i semi di sesamo non si bruciano se già tostati in padella?non conviene tostarli in forno direttamente sui biscotti?

Reply
Ada Parisi 23 Dicembre 2017 at 15:33

Ciao Gloria! Intanto grazie e benvenuta. Quanto ai semi di sesamo, io li tosto pochi secondi a fuoco dolce per fare uscire un po’ di olio essenziale e affinché la tostatura sia uniforme su entrambi i lati, perché la parte che va a contatto con il biscotto ovviamente rimane più cruda. Se però preferisci, puoi anche mettere il sesamo direttamente sui biscotti e cuocere in forno. Penso sia solo una questione di gusto. A me piace che si senta bene il gusto dell’olio di sesamo. Anzi, se provi direttamente sui biscotti mi fai sapere e magari la prossima volta provo anche io. Tra l’altro, mi hai ricordato che non le preparo davvero da troppo tempo…Buone feste

Reply
Vera 3 Marzo 2018 at 14:25

Sono una siciliana che vive da sempre altrove…ricordo questi biscotti che da bambina mangiavo uno dopo l’altro come dite voi …. e non vedo l’ora di farli!
Non mi trovo l’estratto di vaniglia …come posso sostituirlo? Vanillina? o è atroce?… 🙂
Ho scoperto ieri il tuo blog, amo cucinare e verrò sempre a copiare le ricette della mia terra. Complimenti!
Ciao Vera

Reply
Ada Parisi 3 Marzo 2018 at 18:19

Ciao Vera! Grazie per la fiducia! Noi siciliani sparsi nel mondo restiamo sempre legati a sapori, gusti e tradizioni della nostra terra! No alla vanillina, o la bacca di vaniglia da aprire oppure fai un colpo di mano e metti scorza di limone per un gusto più fresco!!! Fammi sapere, Ada

Reply
Eugenio Orlando 25 Marzo 2014 at 22:57

So beautiful! Can anyone translate this into English? My High School Italian, sadly, has left me fearful to trust it. (High School ended in anno mil, novo centa cincuanta i due) 1952 See why I don’y trust my own translation?Tanta Grazie

Reply
Siciliani creativi in cucina 25 Marzo 2014 at 23:02

Hallo Eugenio, you can find on the blog a translate button. If you click there, on the right side of the blog page, you will find also english! If you have any problem just tell me and I will help you! Cheers, Ada

Reply
Eugenio Orlando 27 Marzo 2014 at 20:41

Thank you. I can’t wait to try them. My Sicilian-born grandmother made biscotto like these often, and I am anxious to see if these are the same. I am planning to make these for the wedding of my grand daugter in May. Thank you again.
Eugenio, aka Guido

Reply
Siciliani creativi in cucina 27 Marzo 2014 at 22:29

My pleasure! Try it before the wedding, just to know if you love it! Let me know, Ada

Reply
annaferna 13 Febbraio 2014 at 15:34

😛 li proverò presto
baciotto

Reply
Siciliani creativi in cucina 13 Febbraio 2014 at 15:36

Ciao Anna, grazie! Sono dei biscotti tipici siciliani, da noi li vendono anche in panetteria. Come vedrai sono molto semplici, ma uno tira l’altro. Abbonda con la cannella! Un grande bacio, Ada

Reply
Fabiola 7 Febbraio 2014 at 19:54

In questo momento sto sfornando questi biscotti… Non vedo l’ora di assaggiarli!
Ti farò sapere se avranno successo

Reply
Siciliani creativi in cucina 7 Febbraio 2014 at 21:04

Ciao Fabiola e benvenuta! Mi raccomando, fammi sapere: è una ricetta di famiglia e sono i miei biscotti preferiti! Ada

Reply
Fabiola 7 Febbraio 2014 at 21:22

Ottimi!! Uno tira l’altro…E semplici da fare!
La prossima volta voglio provare a mettere un po’ più di cannella e un po’ meno zucchero..
Mi piacciono tanto anche perchè fanno tornare alla mente i biscotti che mangiavo nelle isolette greche…
Ti ho scoperto oggi.. E sarai d’ora in poi fonte di ispirazione!
Ciao!!

Reply
Siciliani creativi in cucina 7 Febbraio 2014 at 22:00

Sono contenta Fabiola! Attenzione che finiscono in un attimo! E abbonda pure con la cannella, anche a me piace moltissimo! A presto, Ada

Reply
CRISTIANA 12 Settembre 2013 at 16:52

io ho forno ventilato va bene lo stesso?

Reply
Siciliani creativi in cucina 12 Settembre 2013 at 16:54

Ciao Cristiana, si, va bene. Rischi solo che ti vengano un po più scuri all’esterno, magari abbassa di qualche grado la temperatura altrimenti potrebbero seccare un po’ troppo. Ada

Reply
Ash- foodfashionparty 2 Luglio 2013 at 21:42

They look so good. I will try this one.

Reply
Siciliani creativi in cucina 2 Luglio 2013 at 23:23

Thanks Ash! These are typical from my Sicily: i love this, remember me my childhood

Reply
adele 27 Giugno 2013 at 11:41

Li conosco e confermo sono bunissimiiiii !

Reply
Siciliani creativi in cucina 27 Giugno 2013 at 13:18

Lo so che tu sei una esperta di cucina siciliana! Abbracci!

Reply
Giulia Genovese 26 Giugno 2013 at 21:38

Sono buonissime questi biscotti. Le ho mangiati in Sicilia.

Reply
Siciliani creativi in cucina 26 Giugno 2013 at 23:10

Grazie Giulia!

Reply
Semplicemente Cucinando 26 Giugno 2013 at 19:05

Di dolce anche tu oggi ;-)?
E pure strani sei riuscita a fare i biscotti ! Mi ispirano perchè poco dolci.
PS: ho pensato a te quando ho pubblicato le brioche…da brava siciliana DOC potrà approvare?
Baci

Reply
Siciliani creativi in cucina 26 Giugno 2013 at 19:27

Come strani?? Sono un must in Sicilia!! Lalluzza mia li devi fare! Ho visto le tue brioche, le ho quasi annusate. Io le provo a fare tra un paio di settimanine e ti dico…poi organizziamo una festa a colpi di brioches!

Reply
giulia 26 Giugno 2013 at 16:37

dolcetti mai sentiti…mi ispirano molto!!!! me li segno ^_^ baciooo

Reply
Siciliani creativi in cucina 26 Giugno 2013 at 16:59

Bacio a te! In Sicilia sono come le ciliege…

Reply
Maurizia 26 Giugno 2013 at 16:19

I biscotti con sesamo? Chissà che buoni….. E poi il sesamo ha tante proprietà benefiche !
Bye
Maurizia

Reply
Siciliani creativi in cucina 26 Giugno 2013 at 16:25

Io il sesamo lo metto ovunque, ma questi non sono una mia invenzione, ma una ricetta tradizionalisissimissima siciliana! Provali!

Reply
Stefania 26 Giugno 2013 at 13:52

eh ma quanto son belli! Con questo colore dorato, poi… davvero invitanti! Li metto nei preferiti, anche se preparo pochi dolci questi li voglio proprio provare!

Reply
Siciliani creativi in cucina 26 Giugno 2013 at 13:53

Grazie Stefania! Il colore è dorato, ma c’è anche una bella luce sopra eh….

Reply
Valentina 26 Giugno 2013 at 09:35

Ciao Ada 🙂 Non conoscevo questi biscotti, devono essere buonissimi… mi è venuta voglia di provare… il sesamo mi piace un sacco! Prendo nota, un bacione e complimenti! Buona giornata :*

Reply
Siciliani creativi in cucina 26 Giugno 2013 at 13:11

Ciao Vale! Provali, a te verranno sicuramente una favola! E se fai qualche variazione dimmelo che prendo nota io!

Reply

Rispondi a Siciliani creativi in cucina Cancel Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.