Home » Assumere tanta vitamina E allunga la vita?

Assumere tanta vitamina E allunga la vita?

In quali alimenti si trova e come integrarla

by Ada Parisi
5 min read
Vitamina E. è vero che allunga la vita? E dove trovarla nei cibi?

Alimentazione: assumere tanta vitamina E allunga la vita?

L’universo culinario è composto di tante sfaccettature. Sapori, odori, consistenze, proprietà organolettiche e, in fin dei conti, nutrienti. Perché mangiare bene non significa solo gusto, ma anche seguire un’alimentazione completa, senza carenze alimentari. Negli ultimi tempi si è riscoperta l’importanza di alcune vitamine, ad esempio la vitamina E, detta anche “l’elisir di vitalità”. Il punto è: cosa c’è di vero? La vitamina E allunga davvero la vita?

I reali benefici della vitamina E nell’alimentazione

Spesso elogiata per le sue proprietà antiossidanti, la vitamina E è una delle vitamine più cruciali quando si parla di protezione delle cellule, in virtù dei danni causati dai radicali liberi, un insieme di agenti dannosi alla salute e che accelerano il processo di invecchiamento. Tuttavia, i benefici della vitamina E vanno ben oltre. Grazie alle giuste quantità di vitamina E nel corpo, infatti, possiamo mantenere in salute la pelle, i capelli, rafforzando anche il sistema immunitario, alzando le difese contro le malattie stagionali e non solo. Ma è vero che questa vitamina allunga la vita? L’unico beneficio in questo senso della vitamina E è che protegge dall’ossidamento e favorisce il rinnovamento cellulare. Un beneficio non da poco!

Dove trovare la vitamina E?

Gli alimenti ricchi di vitamina E in natura sono molti, ma è importante capire quali siano quelli più ricchi di questa sostanza. Innanzitutto gli oli vegetali: di girasole, di germe di grano e di oliva. Sono la fonte migliore per questa vitamina, ovviamente meglio se utilizzati a crudo. Poi c’è la frutta secca, come le noci e le mandorle, ma anche le noci del Brasile, i semi di girasole e di zucca, tutti generosi nella loro dose di vitamina E.

E le verdure? Spinaci, broccoli e avocado sono pieni di vitaamina E, e si adattano anche a molti tipi di preparazioni. Tutti questi alimenti sono però così presenti nelle nostre diete che la domanda potrebbe essere un’altra: si può assumere troppa vitamina E? E se sì, cosa comporta?

Un’altra opzione per garantire un’adeguata assunzione di vitamina E è includerla come supplemento attraverso una fonte specializzata. Le opzioni di vitamina E di HSN rappresentano una soluzione eccellente e permettono a ciascuno di scegliere il prodotto che meglio si adatta alle proprie esigenze nutrizionali e al proprio stile di vita.

I rischi della vitamina E

Esistono dei rischi associati all’eccesso di vitamina E? Come moltissime altre cose, anche questa sostanza può essere pericolosa, sì. Un eccesso infatti, raggiunto spesso tramite integratori, può provocare disturbi gastrointestinali, come nausea e diarrea. In aggiunta, delle dosi elevate di vitamina E possono interferire con la coagulazione del sangue, aumentando il rischio di sanguinamento eccessivo, rallentando l’azione delle piastrine. Se si stanno assumendo integratori quindi è necessario consultare sempre un medico e variare la dieta, utilizzando gli integratori il minimo indispensabile.

Gli studi scientifici sono peraltro ancora in corso ed è possibile che ci siano altre controindicazioni ancora non scoperte sull’eccesso di vitamina E. Per quanto benefica essa possa apparire, è importante capire che il nostro corpo vive di un equilibrio da mantenere, che può essere modificato sia da carenze che, come in questo caso, da eccessi. Quindi, forse la vitamina E non sarà “l’elisir di lunga vita”, ma è a tutti gli effetti uno dei numerosi aiuti che possiamo darci per stare bene: prendiamoci cura di noi stessi.

Hai già visto queste ricette?

Lascia un commento

* Utilizzando questo modulo accetti la memorizzazione e la gestione dei tuoi dati da questo sito web. * By using this form you agree with the storage and handling of your data by this website.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.