Zuppetta tiepida di arance con mousse al cioccolato

Zuppetta tiepida di arance con mousse al cioccolato: oggi un dolce fresco, leggero, fatto di contrasti tra la morbida e golosa grassezza della mousse al cioccolato fondente, l’acidità delle arance e il croccante del lampone caramellato. E’ un dolce che ho ideato per utilizzare delle magnifiche arance siciliane. Si tratta delle arance rosse dell’Etna, che vedete ultimamente pubblicizzate in tv e sui giornali con il marchio Rosaria: sono arance della varietà Tarocco Igp, leggermente pigmentate di rosso. E, se volete saperne di più, vi invito a leggere il mio reportage sulla visita allo stabilimento di produzione a Belpasso (Catania). Se avete voglia di un dolce non troppo dolce, che coniughi la freschezza della frutta alla golosità del cioccolato e che sia un raffinato fine pasto, provate questo…

Ingredienti per 4 persone:

per la zuppetta di arance

  • 2 arance di Sicilia Igp
  • 30 millilitri di Cointreau
  • 50 grammi di zucchero semolato
  • 1 cucchiaino di maizena

per la mousse al cioccolato

  • 50 millilitri di panna liquida
  • 180 grammi di cioccolato fondente al 70%
  • 250 grammi di panna montata
  • cannella quanto basta
  • un pizzico di pepe bianco macinato fresco

per i lamponi caramellati

  • 100 grammi di lamponi
  • 100 grammi di zucchero semolato
  • pistacchio (meglio se di Bronte) quanto basta

 

Per la mousse, che vi consiglio di preparare almeno 2-3 ore prima, tritare il cioccolato fondente. Scaldare fino a ebollizione i 50 millilitri di panna liquida e versarli sul cioccolato. Lasciare riposare un minuto e quindi, con l’aiuto di una spatola, mescolare fino a ottenere un composto lucido e omogeneo. Aggiungere il pepe bianco e la cannella. Unire piano la panna montata a neve ferma fino o ottenere un composto spumoso e gonfio. Coprire con pellicola per alimenti a contatto e riporre in frigorifero per almeno 2 ore.

Per i lamponi caramellati, preparare un caramello con lo zucchero, facendolo cuocere a fuoco basso finché non sarà liquido e ambrato di colore, quindi con la massima attenzione (il caramello rovente è una delle cose più pericolose che potete maneggiare in cucina), tuffare la parte superiore di ogni lampone nel caramello e farli raffreddare su carta forno leggermente unta o sul silpat, i tappetini di silicone (invenzione grandiosa!)

Per la zuppetta, lavare le arance, sbucciarne una, pelare gli spicchi a vivo e tagliarli in pezzetti. Spremere l’altra e mettere il succo in un pentolino. Unire la maizena al succo di arancia ancora freddo e scaldare il succo fino a portarlo a ebollizione, quindi spegnere immediatamente. Unire i pezzetti di arance pelati a vivo e lasciare intiepidire.

Composizione del piatto: versare la zuppetta di arance nei piatti (vi suggerisco di usare le fondine), adagiare al centro di ogni piatto una quenelle di mousse al cioccolato fondente e decorare con i lamponi caramellati e con pistacchio tritato.

 

Dai una occhiata anche a...

9 comments

ARDOINO 22 febbraio 2018 at 17:42

Ciao Ada , scusa ma parli del cucchiaio di Mazeina …ma poi non vedo dove lo piazzi , mi aiuti?
Grazie
Cesare

Reply
Ada Parisi 22 febbraio 2018 at 17:45

Ciao Cesare, lo trovi nel testo in cui si parla di come si fa la zuppetta “Per la zuppetta, lavare le arance, sbucciarne una, pelare gli spicchi a vivo e tagliarli in pezzetti. Spremere l’altra e mettere il succo in un pentolino. Unire la maizena al succo di arancia ancora freddo e scaldare il succo fino a portarlo a ebollizione, quindi spegnere immediatamente. Unire i pezzetti di arance pelati a vivo e lasciare intiepidire”
Lo devi sciogliere nel succo di arancia freddo. MI fai sapere?

Reply
ARDOINO 22 febbraio 2018 at 17:47

Acc! che distratto , tutto ok , proseguo con questa prelibatezza….ho già messo da parte la mousse+ panna e….un gustooooo da paura.
Grazie Ada e scusami per il disturbo, baci dalla Costa Azzurra!

Reply
Ada Parisi 22 febbraio 2018 at 19:32

Ma figurati, grazie a te per avere scelto una mia ricetta! Un caro saluto e fammi sapere!

Reply
ARDOINO 23 febbraio 2018 at 07:43

Non ti ho preso le foto perché …non era presentabile ma i gusti c’erano.
Ho fatto la zupetta troppo densa per troppa Maizena .
La p volta sono sicuro sarà migliore e li, ti mandero’ una foto
Grazie Ada!

Emanuela Martinelli 27 gennaio 2015 at 15:49

Ada ma che meraviglia è questo dolce. Le tua ricette mi affasciano ogni volta, mi piacciono gli abbinamenti, gli ingredienti e la presentazione. Diventi ogni giorno più brava, complimenti amica mia!

Reply
Siciliani creativi in cucina 27 gennaio 2015 at 16:38

Emanuela ma che bello quando vedo un tuo commento! Perché so che sei sincera. Io studio tanto e ci metto passione, come te. Ci somigliamo. Ti abbraccio, Ada

Reply
Antonella 24 gennaio 2015 at 16:46

Carissima Ada il tuo blog é bellissimo, le ricette particolari e ben spiegate. Naturalmente le foto sono perfette. Complimenti
Antonella

Reply
Siciliani creativi in cucina 25 gennaio 2015 at 00:09

Grazie Antonella, e naturalmente benvenuta. E’ un piacere trovarti qui; mi fai arrossire, ci metto passione, proprio come fai tu. A presto, ada

Reply

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.