ricette con le patate
Posts

  • Tagliatelle integrali alla maggiorana, con crema di piselli e patate


    Impastare mi rilassa. Mentre affondo le mani nella farina le tensioni si sciolgono e, nonostante io soffra di una tendinite che sicuramente dal movimento dell’impastare non trae beneficio, la mia mente si svuota. Per questo ogni domenica mi riprometto di riposarmi e finisco, immancabilmente, con l’impastare un po’ di pasta fresca o di pane. Oggi vi lascio una ricetta che, ovviamente, potete anche replicare con un pasta secca, magari all’uovo (anche se io l’ho pensata specificatamente per una pasta di semola), ma vi suggerisco di provare anche voi il mio metodo dell’impasto per rilassarvi un po’. Inoltre, queste tagliatelle sono integrali, fatte con una semola siciliana di grano Russello, profumatissimo, e sono aromatizzate con maggiorana tritata, che le rende ancora più profumate. Sono buone anche condite semplicemente con un filo di olio extravergine e un po’ di pecorino Dop grattugiato, ma ho voluto renderle ancora più primaverili con un condimento veloce e semplice: una crema di piselli arricchita da cubetti di patate. Ricordate di mettere da parte l’acqua di cottura della pasta, perché vi servirà per rendere la crema fluida al punto giusto, in modo che, mantecata con parmigiano e pecorino, ricopra golosamente le tagliatelle. E buona giornata!
    Continue Reading

    3 maggio 2017 • Pasta, Piatti vegetariani, Primi piatti • Views: 3079

  • Pasta e patate alla napoletana

    Non so se vi siete accorti che le serate stanno diventando più fresche: è il bello di settembre, di giorno si sta benissimo anche con i vestiti estivi e la sera possiamo iniziare a mettere una copertina sul letto e a mangiare minestre e zuppe calde. Per questo oggi vi lascio un piatto della mia infanzia: la pasta e patate. Con questa minestra sono cresciuta, mia madre la preparava spessissimo ed era e resta una delle mie preferite. Poi, con gli anni, ho appreso che si tratta di una ricetta napoletana, ma nella mia famiglia si è sempre preparata esattamente allo stesso modo: patate, crosta di Parmigiano o ancora meglio di caciocavallo, pasta mista e un soffritto di verdure. Alcuni, nel napoletano, aggiungono alla minestra un po’ di pancetta o di provola al termine della cottura, ma a me piace nella versione più semplice, che lascia assolute protagoniste le patate, con la loro cremosità. Fondamentale che le patate siano di ottima qualità, sode, a pasta gialla e non farinose, perché devono cedere amido ma non disfarsi. Usate, mi raccomando, solo un olio extravergine di qualità superiore e pepe nero macinato sul momento, per assaporare tutti gli aromi nella loro pienezza. A me piace servirla tiepida. Buona giornata!

    Pasta e patate alla napoletana

    Pasta e patate alla napoletana

    Continue Reading

    28 settembre 2016 • Pasta, Piatti unici, Piatti vegetariani, Primi piatti • Views: 7689

  • Peperoni e patate in umido


    Anche oggi un piatto vegetariano, facile e veloce da preparare, fresco, leggero. Peperoni in umido con patate: una ricetta molto versatile che potete servire semplicemente come contorno, oppure anche come piatto unico per un pranzo o una cena leggera abbinandolo a un uovo a occhio e a cialde di pane croccante, come ho fatto io. E’ uno dei piatti delle mie estati siciliana al mare, fatto dalla mia mamma con la cipolla di Tropea, il nostro pane casareccio e i peperoni siciliani, rossi e polposi. Come vedete, io vi consiglio di usare proprio i peperoni rossi, non solo perché creano un bel contrasto nel piatto, ma perché sono più dolci e spessi di quelli gialli e verdi. L’uovo fondente regala al piatto quel po’ di ‘grasso’ che esalta le verdure: resterete comunque molto leggeri, ma anche decisamente soddisfatti, ve lo garantisco. La temperatura migliore per gustarli è tiepida. Buona giornata!

    Continue Reading

    13 luglio 2016 • Antipasti, Contorni, Piatti vegetariani • Views: 11169

  • Polpette di broccoli e patate, al forno

    Polpette di broccoli e patate, cotte in forno. Vi va di fare insieme questa ricetta leggera, vegetariana, facile, rapida e soprattutto buona? Miracoli delle verdure, che sono così versatili da poterne fare ciò che più ci piace. Per farla breve, la ricetta di oggi sono delle buonissime polpette di broccoletti siciliani e patate con salsa di pomodoro alla marinara. Morbide dentro e croccanti fuori, sono cotte in forno e quindi abbastanza leggere da essere divorate senza troppi sensi di colpa. L’impasto è ricco di sapore, perché contiene Parmigiano Reggiano, pecorino e formaggio filante a dadini (io ho usato un Primiero fresco del Caseificio del Primiero, ma anche la provola va benissimo), non hanno panatura e non sono fritte, e questo le rende decisamente leggere. Le servo su una semplice salsa marinara: pomodoro, aglio, prezzemolo e un pizzico di peperoncino. La salsa accende il sapore della polpetta e la rende ancora più sfiziosa. Potete servirle come antipasto, come finger food (ne poggiate una su un cucchiaio con un po’ di salsa sotto), o come secondo piatto vegetariano e dovrete farne in quantità perché piaceranno a tutti, anche ai bambini che non amano le verdure, perché sono proprio irresistibili. Buona giornata!

    Polpette al forno di broccoletti siciliani e patate

    Polpette al forno di broccoletti siciliani e patate

    Continue Reading

    22 febbraio 2016 • Antipasti, Finger food, Piatti unici, Piatti vegetariani, Secondi • Views: 10425

  • Patate al gratin delphinoise con Parmigiano Reggiano

    Patate al gratin??? Noooo, sarebbe troppo semplice: questo non sono semplici patate al gratin, ma le patate “à la delphinoise”, secondo la ricetta del vate della cucina Alain Ducasse. Vi spiego: si tratta di un piatto francese, la cui prima apparizione ufficiale risale al 1788 quando fu preparato in occasione di una cena organizzata da Charles-Henri, duca di Clermont-Tonnerre, luogotenente degli eserciti del Re e comandante della Provincia del Delfinato, da cui il nome di Gratin del Delfinato (il giovane Charles-Henri era piuttosto benestante, come avrete capito). Ovviamente, però, non ho potuto non apportare la mia solita, piccola modifica al piatto, che non permetterebbe l’uso di alcun altro ingrediente nel gratin: io ho aggiunto il Parmigiano Reggiano Dop stagionato 30 mesi. Mi perdoni Ducasse, ma il Parmigiano nazionale si sposa perfettamente con questo piatto delicato, morbido, dai profumi leggeri di aglio ed erbe aromatiche. Nonostante i francesismi, si tratta di un piatto gustoso e molto semplice da preparare. Buona giornata!

    patatedelfino4

    Continue Reading

    15 febbraio 2015 • Contorni, Piatti vegetariani • Views: 17642