ricette di crostate
Posts

  • Frolla bretone al cioccolato, chantilly allo zafferano e frutti di bosco

    Sablé breton al cioccolato, con crema chantilly allo zafferano, frutti di bosco e cachi. Se avete provato la ricetta dei biscotti palets breton e vi è piaciuta, non dovete assolutamente perdere questo dolce, secondo me perfetto anche per una cena importante (menu di Natale o Capodanno?). L’aspetto è elegante e moderno, nonostante sia decisamente facile da preparare, perché in fondo si tratta solo di fare una base di frolla bretone e una crema pasticcera. Tutti e due gli elementi necessari per questo dolce strepitoso potete (anzi dovete nel caso della frolla) prepararli in anticipo, così all’ultimo dovete solo montare il dolce e decorarlo con la frutta fresca che preferite. Io ho utilizzato cachi mela, mirtilli e lamponi, non vi nego che mi piacciono molto i colori combinati insieme e mi sembra che il loro gusto si leghi perfettamente con il leggero sentore di zafferano della crema, ma potete usare anche frutta secca, cioccolato, canditi. E’ un dolce elegante, dalla base burrosa e friabile, e di fatto ricorda una crostata, ma con il plus che si serve freddo, magari accompagnato da un buon passito o da un Asti spumante. Io sono certa vi piacerà moltissimo. E farete un figurone, ve lo garantisco. Buona giornata!
    Continue Reading

    24 novembre 2017 • Dolci (torte, biscotti, dolci al cucchiaio, muffin, etc.) • Views: 2113

  • Crostata di crema pasticcera e confettura di fragole

    Crostata di crema e confettura. Un dolce semplice che per me è legato a un bel ricordo d’infanzia, a quando mio zio e sua moglie venivano in Sicilia a trovarci da Benevento: mia zia, Marialuisa, portava sempre una enorme crostata di crema e confettura di ciliegie. Il gusto era eccezionale, non l’ho poi ritrovato più in nessuna crostata di crema e confettura mangiata dopo: forse perché l’infanzia è finita, forse perché mia zia aveva con quel dolce (e solo con quel dolce, perché in cucina non era esattamente un talento) una mano particolarmente felice. In ogni caso, è un dolce semplice e buono, sia a colazione sia per un fine pasto goloso in famiglia, e lo preparo spesso. La crema dolce e la confettura leggermente asprigna si sposano magnificamente, e io lo faccio con diversi tipi di confettura, sempre fatta da me: di ciliegie, fragole, prugne, albicocche. Vanno bene tutte purché abbiano una leggera acidità che renderà il dolce più gradevole. Stavolta ho usato quella di fragole che ho preparato a maggio. E sul mio canale You Tube trovate anche la VIDEO RICETTA passo passo della crostata con crema e confettura, con tutto il procedimento spiegato nei dettagli. Provatela questa crostata, sono sicura che vi piacerà molto, e piacerà moltissimo ai vostri bambini. Buona giornata!
    Continue Reading

    17 novembre 2017 • Dolci (torte, biscotti, dolci al cucchiaio, muffin, etc.) • Views: 5016

  • Crostata di mele e crema pasticcera

    Crostata di mele e crema pasticcera. Sfido qualcuno ad affermare che questo dolce tradizionalissimo non sia di una bontà assoluta. A me piacciono molto i dolci moderni, i dessert con abbinamenti e combinazioni azzardate, ma quando vedo un dolce con le mele mi sciolgo. Soprattutto, devo ammettere, se è un dolce tradizionale, perché a mio parere le mele sono valorizzate al massimo da abbinamenti semplici, come quelli con la pasta frolla, con la crema pasticcera o inglese, con la frutta secca e con dolci morbidi e profumati di cannella e limone. So che sembrerà strano avere un sito di cucina da anni e non avere mai pubblicato la ricetta di una crostata con mele e crema, quindi ora rimedio con questo dolce semplice, buono, che ricorda l’infanzia. Vi consiglio di preparare con un giorno di anticipo, e conservare ovviamente in frigorifero, sia la pasta frolla sia la crema pasticcera: così poi comporrete il dolce in 10 minuti e avrete la garanzia di consistenze perfette. La crostata con le mele e la crema pasticcera è un dolce adatto a tutti e ad ogni ora del giorno: a colazione con una tazza di latte, a merenda o con il tè delle cinque, a cena accompagnato da una salsa al cioccolato o del gelato per coccolare gli ospiti. Per togliervi ogni dubbio sul procedimento corretto, trovate anche la video ricetta passo passo e, come sempre, vi ricordo che potete anche iscrivervi al mio canale You Tube per non perdere nessuno dei miei tutorial. Dolce giornata!
    Continue Reading

    10 novembre 2017 • Dolci (torte, biscotti, dolci al cucchiaio, muffin, etc.) • Views: 14766

  • Crostata al caffè

    Crostata con crema al caffè, mousse al cioccolato e frutta secca pralinata. La ricetta che vi propongo oggi è un vero peccato di gola, un inno all’autunno, ai sapori intensi, al gusto cremoso e ricco del cioccolato fondente e del caffè espresso. E’ un dolce perfetto per finire una serata o un pranzo domenicale tra amici, sorseggiando un caffè o un calice di vino dolce. Ora, so che appena guarderete la lista degli ingredienti vi verrà l’ansia e penserete che è un dolce difficile, ma vi garantisco che non è così. Ci sono alcuni passi da seguire, ma tutte le preparazioni sono molto, ma molto semplici. L’unica cosa che potrebbe essere meno semplice per i più inesperti è la frutta secca pralinata, che potete tranquillamente sostituire con gocce di cioccolato, granella di nocciole tostate o anche frutta fresca, per dare una piacevole acidità, come mango, ananas, mirtilli. Il dolce si può preparare in anticipo e conservare in frigorifero e ha una durata di 4-5 giorni se coperto con cura. Se volete fare una mousse al cioccolato al latte anziché fondente, potete usare 150 grammi di cioccolato al latte e 120 millilitri di panna, e poi aggiungere la quantità di panna montata come da ricetta. La pasta frolla è aromatizzata con farina di nocciole, ma potete anche utilizzare farina di mandorle nella stessa quantità o fare una frolla comune utilizzando soltanto 225 grammi di farina zero. Penso di avervi detto tutto, direi che siete in tempo per provarla nel fine settimana, cosa ne dite? Buona giornata!

    Continue Reading

  • Crostata con pesche caramellate e panna cotta al pistacchio


    Buongiorno, oggi un dolce che a me è piaciuto tantissimo, fresco e dal gusto delicato: crostata con pesche caramellate e panna cotta al pistacchio. Le pesche, ma se volete potete usare anche le albicocche, conferiscono alla crostata una piacevole acidità e una nota leggermente caramellata insieme. La panna cotta al pistacchio è morbida, delicata, cremosa e fresca. L’ispirazione, l’avrete già capito, è siciliana: le pesche dell’Etna e i pistacchi di Bronte sono sempre presenti nella mia cucina. E’ un dolce molto estivo, che potete preparare in anticipo e che si conserva in frigorifero per 3-4 giorni senza alcun problema. Per la panna cotta, vi do come sempre le dosi sia con la colla di pesce sia con l’agar agar, che dovete sciogliere a freddo nel liquido e poi portare a ebollizione. Potete anche fare una panna cotta al cioccolato anziché al pistacchio, sciogliendo nel latte 50 grammi di cacao amaro e aggiungendo alle dosi 30 grammi di zucchero. Noi abbiniamo questo dolce con una Malvasia delle Lipari Dop, delle Cantine Colosi. Insomma, scatenate la fantasia. Buona giornata! Continue Reading