Ratatouille di verdure al forno

Teglia di verdure al forno, ovvero ratatouille di verdure. Un piatto estivo (sì, estivo, anche se dovete accendere il forno) perché la ratatouille più buona è quella fatta utilizzando le verdure di stagione in estate: i pomodori polposi, i peperoni, le melanzane e le zucchine. La ricetta delle verdure al forno che vi do l’ho personalizzata dopo infinite prove: vi sembrerà banale, ma l’aggiunta del pane grattugiato è fondamentale. Da un lato, protegge le verdure dal calore eccessivo del forno, dall’altro, mescolandosi all’olio, crea una sorta di crema sul fondo della teglia che rende tutto più saporito. Ovviamente la ratatouille di verdure al forno è una ricetta jolly in cucina: contorno, antipasto, condimento per insalate di riso o di pasta, farcitura per golosi panini o frittate. Insomma, non lesinate quando preparate le verdure al forno, le userete in mille e mille modi. Buona giornata!

RATATOUILLE DI VERDURE AL FORNO (ricetta facile)

Print This
PORZIONI: 4 TEMPO DI PREPARAZIONE: TEMPO DI COTTURA:

INGREDIENTI

  • 2 melanzane lunghe
  • 1 peperone rosso e 1 giallo non grandi
  • 300 grammi di pomodori Pachino o Datterini
  • 3 zucchine romanesche non grandi
  • 1 cipolla di Tropea
  • pane grattugiato, quanto basta
  • olio extravergine di oliva, quanto basta
  • sale e pepe, quanto basta
  • zucchero semolato, quanto basta
  • erbe aromatiche a piacere (origano, basilico, timo, maggiorana)

PROCEDIMENTO

Ratatouille di verdure al forno

Per preparare la ratatouille di verdure al forno preriscaldare il forno a 200 gradi statico.

Lavare con cura tutte le verdure. E’ importante che affettiate le verdure cercando di ricavare dei pezzi di misura regolare, in modo che cuociano uniformemente.

Tagliare i pomodori a metà. Eliminare le estremità delle melanzane e tagliarle a fette spesse 2 centimetri, quindi a strisce e a cubetti (non piccolissimi, ricordate che le melanzane perdono molto volume in cottura). Eliminare il picciolo ai peperoni, quindi togliere i semi e le parti bianche e filamentose. Tagliare anche i peperoni a pezzetti regolari.

Tagliare le zucchine a metà nel senso della lunghezza, quindi a fettine spesse almeno 1 centimetro e mezzo.

Pulire la cipolla eliminando la buccia e affettarla a rondelle non troppo sottili.

Rivestire una placca da forno con la carta forno e spennellare l’intera superficie con un po’ di olio extravergine di oliva. Distribuire sulla carta forno un po’ di sale fino e del pane grattugiato. Disporre sulla teglia le verdure. A me piace presentarle in modo ordinato e le dispongo a strisce verticali in base agli ingredienti. Se preferite, potete anche mescolare le verdure prima di metterle in teglia. La cosa fondamentale è che le verdure siano distribuite in un solo strato, altrimenti il risultato non sarà quello atteso.

Distribuire i pomodori in teglia con la parte della buccia rivolta verso il basso. Per le altre verdure non dovete preoccuparvi. Condire i pomodori con sale e zucchero e le altre verdure soltanto con il sale. Distribuire su tutte le verdure un po’ di pane grattugiato, quindi irrorare con olio extravergine di oliva. Completare mettendo sulle verdure la cipolla a rondelle e le erbe aromatiche che preferite.

Cuocere in forno statico a 200 gradi finché le verdure non saranno cotte. Buon appetito!

SUGGERIMENTI

Le verdure in teglia sono un vero jolly in cucina: potete utilizzarle come contorno di carne, pesce o uova. Potete usare la ratatouille di verdure al forno per farne delle frittate, per farcire golosi panini, come condimento per una pasta fredda o una insalata di riso. Insomma, preparatene in abbondanza perché sicuramente troverete il modo di usarle in cucina.

Dai una occhiata anche a...

2 comments

elisabetta corbetta 9 agosto 2018 at 11:55

Un golosissimo contorno multiuso.
Grazie
Un bacione

Reply
Davide 9 agosto 2018 at 08:29

Wow che meraviglia!!!

Reply

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.