Fusilli con peperoni arrostiti, olive e burrata

Pasta con peperoni arrostiti, olive nere e burrata di Andria Igp. Una pasta dedicata a chi ama, come me, i peperoni che, cotti in forno arrosto, diventano digeribili e morbidi. Finalmente i peperoni sono arrivati e ho scattato nuove foto di questo piatto davvero goloso: stavolta, anziché le penne (che vedete nella prima foto sotto, che mantengo per affetto nonostante la bruttezza) ho usato i fusilli. E devo dire che con i fusilli mi è piaciuta di più. Questa è una pasta semplice ma saporitissima, pienamente estiva, alla quale la burrata dà un tocco delicato, dolce e l’origano fresco un sentore balsamico. E’ semplicissima da fare ed è perfetta per stupire gli ospiti in una calda giornata. Tra l’altro, è così colorata che non può non mettere allegria. I peperoni sono arrostiti in forno e spellati, così sono più buoni e digeribili, mentre la burrata è messa a crudo, per valorizzarne cremosità e dolcezza. Capperi, acciughe e olive nere rendono il sugo davvero sfizioso. E’ un piatto che si può gustare anche freddo. Spero che vi piaccia, buona giornata!

PASTA CON PEPERONI ARROSTITI; OLIVE E BURRATA

Print This
PORZIONI: 4 TEMPO DI PREPARAZIONE: TEMPO DI COTTURA:

INGREDIENTI

  • 360 grammi di pasta corta (fusilli, penne, rigatoni)
  • 3 peperoni rossi
  • due spicchi di aglio
  • una manciata di capperi dissalati
  • olive nere in salamoia, quanto basta
  • origano fresco, quanto basta
  • 4 filetti di acciughe sott'olio
  • sale e pepe quanto basta
  • olio di oliva extravergine, quanto basta
  • 3pane grattugiato raffermo, quanto basta
  • una burrata di Andria Igp da 300 grammi

PROCEDIMENTO

Preriscaldare il forno a 200 gradi statico. Lavare i peperoni, metterli sulla gratella del forno con una teglia colma d’acqua al di sotto (per raccogliere il liquido che fuoriuscirà dai peperoni) e cuocerli in forno per 20 minuti o finché la pelle dei peperoni non inizierà a raggrinzirsi. Una volta cotti, inserirli ancora caldi all’interno di un sacchetto gelo. Chiudere e lasciare riposare per almeno un’ora: i peperoni continueranno a cuocere con il vapore e, quando inizieranno a raffreddarsi, la buccia esterna si staccherà dalla polpa agevolando il vostro lavoro. Eliminare quindi tutta la buccia, togliere i semi e fare i peperoni a filetti sottili.

Affettare le olive eliminando il nocciolo. Mettere in una padella anti aderente un filo di olio extravergine di oliva e gli spicchi di aglio e soffriggerli a fuoco basso. Poi unire le acciughe, i peperoni e farli saltare per 5 minuti, poi aggiungere i capperi e le olive. Cuocere tutto altri 5 minuti, unire l’origano fresco e mettere da parte.

Tostare il pane grattugiato in una padella per pochi secondi, finché non diventa dorato. Lessare la pasta in abbondante acqua salata e scolarla al dente, mettendo da parte un poco dell’acqua di cottura. Saltare la pasta con il sugo di peperoni, unendo se necessario un po’ di acqua di cottura. Servire la pasta con i peperoni e le olive dopo avere completato il piatto con fiocchetti di burrata di Andria Igp, il pane grattugiato tostato e un po’ di origano fresco. Buon appetito!

L’ABBINAMENTO: Con questa pasta fresca e adatta alla stagione estiva suggeriamo un rosato, da gustare a una temperatura fresca (12-13 gradi). Abbiamo scelto “Consenso“, un Marche Igt, prodotto dal vitigno Sangiovese al 100% dall’azienda Saladini e Pilastri: con sentori di frutti di bosco e con una discreta mineralità.

Pasta con peperoni arrostiti, olive e burrata

Dai una occhiata anche a...

12 comments

Ash- foodfashionparty@blogspot.com 21 giugno 2013 at 18:53

Roasted pepper and pasta is in itself good, but with Burrata(which I have never tasted before)…it must be awesome..

Reply
Siciliani creativi in cucina 22 giugno 2013 at 00:22

You have to taste burrata, is like mozzarella outside and like cream inside…wonderful…

Reply
mariangela 21 giugno 2013 at 11:50

Mamma che buonaaaaa!!!!! E che colori!!!

Reply
Siciliani creativi in cucina 21 giugno 2013 at 12:37

😉

Reply
adele 21 giugno 2013 at 10:51

Io me la concederò di sicuroooooooo troppa BONA ah ah brava brava e brava !

Reply
Siciliani creativi in cucina 21 giugno 2013 at 12:36

grazie Adele!

Reply
Tania 21 giugno 2013 at 07:13

adoro i peperoni, in tutti i modi, anche crudi da sganocchiare! e li digerisco benissimo…. x cui testerò presto questa delizia!!!!

Reply
Siciliani creativi in cucina 21 giugno 2013 at 12:34

facci sapere…

Reply
conunpocodizucchero.it 21 giugno 2013 at 06:50

ne morirei (i peperoni mi uccidono) ma mipiacciono così tanto…e con la burrata poi… MMMMMMMMMMMM

Reply
Siciliani creativi in cucina 21 giugno 2013 at 12:45

cara Elena, suggerisco un passaggio ulteriore in questa ricetta: una spolverata di capperi essiccati in forno e tritati

Reply
Valentina 20 giugno 2013 at 23:09

Ciao Ada 🙂 Purtroppo non digerisco bene i peperoni ma ne vado matta, mi piacciono tantissimo… e poi adoro la burrata, questo piatto è fantastico! 😀 Complimenti e un forte abbraccio :**

Reply
Siciliani creativi in cucina 20 giugno 2013 at 23:28

Ciao Valentina. Il peperone è sempre un po’ complicato. Arrosto è più digeribile. Quindi almeno una volta ogni tanto concediamoci questa ricetta! 😉

Reply

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.