Vegetariano, di carne o da picnic? Il mio menu di Pasqua 2017


Ve lo dico con molta onestà: quest’anno avevo deciso di non fare un articolo con i consigli per il menu di Pasqua, perché ci sono tanti piatti tipici che attraversano l’Italia e tanti sono i gusti che non avevo davvero voglia di fare una sintesi. Però in molti mi avete chiesto qualche idea, qualche suggerimento, e così ho cercato di vincere l’innata pigrizia che mi coglie in primavera e ho elaborato tre piccoli menu. Uno di carne, per chi non rinuncia all’agnello, uno vegetariano, fresco e primaverile, e uno per chi a Pasqua e a Pasquetta punta al tradizionale picnic. Ferma restando che la tradizione italiana pasquale di carne vede protagonista l’agnello, ho cercato di includere un po’ di piatti che non possono mancare sulla tavola come le lasagne, in una versione vegetariana, la pasta fresca (con il ragù di agnello), le torte salate (con carciofi, asparagi), i gateau di patate, ma anche alcuni piatti tipici della mia Sicilia, dalla frittedda agli arancini. Tra i dolci l’immancabile salame di cioccolato, ma anche crostate ai frutti di bosco, la tradizionale cassata al forno siciliana e biscotti, perfetti per una gita fuori porta. Oltre alle ricette con la foto, trovate in neretto alcune ulteriori alternative che potrebbero esservi utili. Insomma, spero che ciascuno di voi trovi un possibile spunto… buona pasqua!

IL MENU DI CARNE, per chi non rinuncia all’agnello

Asparagi fritti con salsa di yogurt e menta, un antipasto primaverile, fresco e divertente da mangiare tutti insieme.

 

 

 

 

Pappardelle con ragù di agnello, carciofi e ricotta affumicata, uno dei primi piatti che ho più amato quest’anno: il successo è assicurato, anche se doveste decidere di usare una pasta all’uovo già pronta.

 

 

 

 

Abbacchio alla cacciatora con patate e carciofi oppure, per chi non ama l’agnello, come alternativa propongo un arrotolato di maiale ai carciofi

 

 

 

 

Aspic al Moscato d’Asti con frutti di bosco oppure, per chi decide di puntare meno sulla leggerezza e più sulla tradizione, la classica pastiera napoletana.

 

 

 

 

Salame di cioccolato e frutta secca, senza uova, un tradizionale dolce pasquale, arricchito con tanta frutta secca e scorza di agrumi.

 

 

 

 

Il MENU VEGETARIANO, primaverile e tutto green

Frittedda siciliana di fave, piselli e carciofi, un classico siciliano per festeggiare la primavera, immancabile sulle tavole pasquali.

 

 

 

 

Lasagne primaverili con piselli, fave e asparagi oppure, se non siete in troppi e avete la possibilità di preparare un piatto all’ultimo momento, un risotto con fave fresche, pecorino e menta

 

 

 

 

Uovo in camicia e asparagi su rosti di patate: potete preparare tutto in anticipo tranne le uova, che però si preparano davvero in 2 minuti. In alternativa, potete preparare una torta rustica con carciofi e ricotta, che si prepara in anticipo e si può gustare sia calda sia tiepida sia fredda.

 

 

 

 

Crostata di crema cotta con frutti di bosco: si prepara in anticipo, è facilissima, allegra e colorata. In alternativa un dolce tradizionale siciliano: la cassata al forno con ricotta, arancia candita e gocce di cioccolato.

 

 

 

 

Salame di cioccolato e frutta secca, senza uova, un classico.

 

 

 

 

 

IL MENU PER IL PICNIC, in stile siciliano

Gli arancini siciliani, al burro o al ragù: in Sicilia non esiste un picnic senza lo street food siciliano per eccellenza. Potete prepararli con un giorno di anticipo, friggerli prima di partire e tenerli in caldo. Ma sono ottimi anche freddi.

 

 

 

 

Gateau di patate alla siciliana: anche qui, un tradizionale cibo da picnic, ottimo freddo. Non si sbriciola, lo potete già tagliare e fette ed è buonissimo.

 

 

 

 

Quiche ai carciofi, con Fontal e Trentingrana: nei picnic le torte salate sono immancabili. Ve ne propongo due, tutte con ingredienti rigorosamente di stagione.

 

 

 

 

Torta salata agli asparagi e zafferano: la seconda proposta per una torta rustica. Potete usare anche gli asparagi coltivati.

 

 

 

 

Biscotti al pistacchio e cioccolato bianco: sgranocchiare biscotti è sempre divertente, soprattutto correndo per prati e boschi.

 

 

 

 

Cassatedde di ricotta e cioccolato al forno: in un menu siciliano da picnic non può mancare un dolce con la ricotta, e questi ravioli al forno si possono preparare il giorno prima e si trasportano senza alcun problema. In alternativa la tradizionale cassata siciliana al forno, con ricotta, arancia candita e gocce di cioccolato: una delizia.

 

 

 

 

Salame di cioccolato e frutta secca, senza uova: per chi non resiste al cioccolato neanche durante una gita.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *