La pasta per croissant

  • La PASTA PER CORNETTI, CROISSANT, brioche sfogliate e tanto altro ancora: preparare la pasta sfoglia lievitata in casa, in modo da avere la mattina un bel cornetto fresco (visto che i cornetti crudi si mantengono bene surgelati per due settimane), non è difficile, soprattutto se avete un robot da cucina o una planetaria per impastare. Il procedimento è lo stesso della pasta sfoglia classica, ma il pastello è lievitato e la ricetta che vi lascio è quella del maestro pasticcere francese Michael Roux. I vostri cornetti saranno perfetti.

Ecco gli ingredienti per circa 16 brioche.

cornetticrudi

  1. 250 ml di latte intero
  2. 25 grammi di lievito
  3. 500 grammi di farina
  4. 12 grammi di sale
  5. 50 grammi di zucchero
  6. 250 grammi di burro freddo
  7. un tuorlo d’uovo
  8. un cucchiaio di latte

cornetticottiSciogliere il lievito nel latte. Se avete il robot da cucina, mettere la farina il sale, lo zucchero nel robot e iniziare a impastare, versando a filo il latte con il lievito. L’impasto è pronto quando si stacca dalle pareti della ciotola. Se non avete il robot, dovete impastare a mano. Coprire l’impasto con la pellicola e fare lievitare in un luogo caldo per circa un’ora: l’impasto deve raddoppiare di volume. Dopo che avrà lievitato, impastare per uno o due minuti a mano il composto e mettetelo in frigo per 4-8 ore.

A questo punto, infarinate la spianatoia e deponetevi l’impasto. Dategli la forma di una palla e incidetelo a croce per una profondità di tre centimetri. Con il mattarello, stendete l’impasto partendo dal centro verso gli angoli delle quattro estremità, in modo da formare quattro piccole ali. Prendete il panetto di burro e schiacciatelo con il mattarello fino a farlo diventare un rettangolo alto due centimetri. RIpiegare verso il centro le alette sul panetto di burro fino a chiuderlo.

Da questo momento il procedimento è lo stesso di quello per la pasta sfoglia: si devono fare tre giri a tre strati.
Primo giro: stendere la pasta sul piano infarinato, in un rettangolo di 60 x 30 centimetri ed effettuare la piega a tre. Avvolgere la pasta sfogliata nella pellicola e riporla per 30 minuti nel frigorifero. Procedere allo stesso modo per il secondo e il terzo giro. Dopo l’ultimo riposo in frigorifero, di almeno 30 minuti e al massimo un’ora, la pasta per croissant si potrà usare per fare cornetti, pain au chocolat, saccottini ripieni di crema, girelle con uvetta o tutto ciò che la fantasia vi suggerisce.

Per la cottura dei cornetti, preriscaldare il forno a 170 gradi statico e cuocere a forno già caldo per 14-16 minuti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *