La ganache al cioccolato

  • Bignè, pasta frolla, brisèe. Tutto ottimo, ma con cosa farciamo i nostri dolci? Per chi ama il cioccolato fondente oggi vi presento la GANACHE AL CIOCCOLATO FONDENTE: una crema geniale che la leggenda vuole sia nata dall’errore di un pasticcere imbranato che rovesciò per errore del latte caldo sul cioccolato. La ganache è una crema dai mille utilizzi e dalle mille virtù, adatta a farcire crostate o torte ma anche a ricoprirle e decorarle, tutto dipende dalla densità della crema. Le quantità e le proporzioni tra panna e cioccolato cambiano a secondo che si usi il cioccolato fondente, al latte o bianco. Quella con il fondente è la più semplice da fare.

Crostata al cioccolato con composta di fragole

Ingredienti per 500 grammi di ganache al cioccolato fondente:

250 grammi di cioccolato fondente

250 millilitri di panna liquida fresca

20 grammi di burro

un cucchiaio di zucchero (facoltativo, solo se la volete più dolce)

Tritare grossolanamente il cioccolato. Mettere la panna e il burro in una casseruola (e lo zucchero se avete deciso di farla più dolce) e portare quasi a ebollizione. Spegnere il fuoco e unire alla panna il cioccolato mescolando finché non si sia completamente sciolto. A questo punto la ganache deve raffreddare prima di potere essere utilizzata. Due i metodi, uno più lungo, l’altro più breve: lasciarla raffreddare a temperatura ambiente (non in frigo altrimenti si solidifica) oppure metterla in una ciotola a bagnomaria in acqua e ghiaccio, mescolando continuamente fino a raggiungimento della densità desiderata.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *