Insalata greca (horiatiki)

Sono stata a lungo indecisa se pubblicare o meno una ricetta così semplice come la ricetta della insalata greca, ma alla fine dei conti ho pensato che d’estate in molti prediligono le insalate e che non tutti conoscono quella greca, che di fatto è davvero un jolly, per la sua semplicità e rapidità di esecuzione. Così, ecco la ricetta originale della horiatiki, ossia della insalata greca, preparata con pomodori, cetrioli, cipolla, peperone verde, olive nere greche, feta greca e origano. E, ovviamente, olio di oliva extravergine, come vuole un piatto tipico di uno dei paesi più belli affacciati sul mar Mediterraneo. Abbiamo usato un fruttato leggero dell’azienda agricola Cannavera (Dolianova, Sud Sardegna), ottenuto dalla tipologia (cultivar) Bosana. Purtroppo per me, che ho mangiato la vera feta greca in loco, quella industriale che arriva nei nostri supermercati non è che una versione di una qualità inferiore a quella originale, troppo salata e granulosa. Ma bisogna fare di necessità virtù (anche se ho scoperto un formaggio vaccino simile, che non si può ovviamente chiamare “feta”, prodotto in Sardegna, nel paese di Thiesi, che è una vera poesia). Detto questo, non lesinate sull’olio extravergine, siate parchi con l’aceto (un goccio è sufficiente), sbizzarritevi sui pomodori perché a tipologia diversa corrispondono profumi, gusti e consistenze diverse e questo renderà più accattivante l’insalata. Buona giornata e buon appetito.

INSALATA GRECA (HORIATIKI)

Print This
PORZIONI: 4 TEMPO DI PREPARAZIONE: TEMPO DI COTTURA:

INGREDIENTI

  • pomodori misti (pachino, datterini, perini), quanto basta
  • 1 cipolla rossa (tra le cipolle italiane scelgo quella di Tropea)
  • 2 cetrioli
  • 2 peperoni verdi (io ho usato la tipologia friggitello)
  • olive nere greche (tipologia kalamata)
  • 300 grammi di formaggio Feta greca Dop
  • aceto di vino rosso, quanto basta
  • olio extravergine di oliva, quanto basta (azienda agricola Cannavera)
  • origano fresco o secco, quanto basta
  • sale, quanto basta

PROCEDIMENTO

Insalata greca (horiatiki)

L’insalata greca è facilissima, in pratica dovete solo lavare e pelare le verdure e tagliarle in modo armonioso. Vediamo come.

Lavare i pomodori, togliere la parte superiore e tagliare a metà i Pachino e i Datterini, a metà e poi a pezzetti i perini o i pomodori per insalata. Ovviamente potete scegliere le tipologie di pomodori che preferite, una sola oppure diverse, come ho fatto io, visto che i pomodori hanno gusti molto differenti a secondo delle tipologie.

Lavare i cetrioli, eliminare la buccia e tagliarli a metà nel senso della lunghezza, quindi a fettine regolari.

Pelare la cipolla e affettarla a rondelle sottili.

Lavare il peperone, eliminare le due estremità, i semi e i filamenti bianchi all’interno e affettarlo a rondelle.

Vi suggerisco di mettere tutta la vostra insalata (peperoni, pomodori, cetrioli e cipolle) in una ciotola e condirla con sale, aceto di vino e olio extravergine di oliva, mescolando con cura e a lungo. Poi, una volta che l’insalata greca sarà perfettamente condita, impiattate nei piatti o nelle fondine individuali. Aggiungere in ogni fondina 5-6 olive nere e mettere al centro di ogni insalata un rettangolo di feta, tagliata piuttosto spessa. Solo sulla feta distribuire abbondante origano secco o fresco e irrorare con un altro filo di olio di oliva extravergine. La vostra insalata greca è pronta, gustatela immediatamente. Buon appetito!

L’ABBINAMENTO: Birra Bresca, al miele, prodotta dal Birrificio Terrantiga di San Sperate (Sud Sardegna). Una birra ambrata, con una schiuma uniforme e compatta, dal gusto molto fresco, con toni dolciastri bilanciati dall’amaro dei luppoli utilizzati.

SUGGERIMENTI

Potete preparare il necessario per l'insalata in anticipo e conservare tutto coperto da pellicola per alimenti a contatto in frigorifero. Non dovete però mai, e dico mai, condirla se non al momento di servirla, altrimenti l'insalata greca diventerà molle e acquosa. Mi raccomando.

Dai una occhiata anche a...

3 comments

alessandro 23 agosto 2018 at 12:37

Ciao Ada.

Che buonissima insalata …..l’ho fatto ed e come sempre buonissimo.
ti ringrazio moltissimo per questa bellissima ricetta
Ciao e a presto
Alessandro 🙂

Reply
Ada Parisi 25 agosto 2018 at 11:45

ciao Alessandro, sono contenta che la ricetta sia riuscita bene e sono contenta che mi segui sempre.
Un saluto e… a presto.
Ada

Reply
elisabetta corbetta 23 agosto 2018 at 11:41

Molto colorata e buonissima

Reply

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.