Insalata di sgombro, cous cous, melanzane e pomodori

Oggi inauguro ufficialmente la stagione dei piatti freddi, delle insalate fresche, dei piatti che si possono preparare in anticipo e gustare al mare dopo una bella nuotata. Non so se vi ho mai confessato di essere una pessima siciliana, niente affatto amante delle alte temperature, a meno che io non sia immersa in un’acqua fresca e cristallina. La prima ricetta di questa estate 2018 è una meravigliosa insalata di cous cous con sgombro, melanzane alla griglia, pomodori confit e avocado: è buonissima, sa di mare, di cose buone e di cose belle, il che non guasta mai. Potete preparare tutto il giorno prima, ad eccezione del cous cous, che però si fa in 10 minuti netti: questa insalata è un piatto unico leggero ma completo, con tanto pesce azzurro, verdure, erbe aromatiche e carboidrati. Un piatto perfetto per una serata tra amici se accostato a qualche antipasto estivo, leggero e elegante come il prosciutto crudo con melone e fichi. Se non vi dovesse piacere il pesce, potete provare come alternativa l’insalata di cous cous con petto di pollo, melanzane al forno e mandorle, o magari preparare entrambe, così accontenterete i gusti di tutti i vostri ospiti.

INSALATA DI SGOMBRO FRESCO E COUS COUS, CON MELANZANE E POMODORI

Print This
PORZIONI: 4 TEMPO DI PREPARAZIONE: TEMPO DI COTTURA:

INGREDIENTI

  • 280 grammi di cous cous
  • 600 grammi di sgombri
  • succo di limone biologico, quanto basta
  • 400 grammi di pomodori confit (qui trovate la ricetta)
  • sale e pepe, quanto basta
  • brodo vegetale, quanto basta
  • 1 melanzana del tipo allungato
  • prezzemolo, maggiorana e basilico freschi, quanto basta
  • un peperoncino (facoltativo)
  • 1 avocado al giusto punto di maturazione
  • olio extravergine di oliva, quanto basta

PROCEDIMENTO

Insalata di sgombro, cous cous, melanzane e pomodori

Lessare per 10 minuti gli sgombri in acqua leggermente salata (personalmente aggiungo sempre all’acqua di bollitura degli sgombri anche un pezzetto di scorza di limone e una foglia di alloro). Togliere gli sgombri dall’acqua e lasciarli raffreddare, poi diliscarli e spinarli, cercando di lasciare i filetti intatti. Condire i filetti di sgombro con olio extravergine di oliva, succo di limone e le erbe aromatiche tritate finemente.

Mettere il cous cous in una pirofila larga, aggiungere un cucchiaio di olio extravergine di oliva per persona e sgranarlo con una forchetta. Portare a ebollizione il brodo vegetale (la dose che uso io è di 80 millilitri di brodo ogni 70 grammi di cous cous, quindi in questo caso 320 millilitri di brodo per 280 grammi di cous cous), salare leggermente e versare il brodo bollente sopra il cous cous. Coprire con pellicola per alimenti o carta alluminio e lasciare riposare per 5 minuti. Trascorsi i cinque minuti, scoprire e sgranare il cous cous con una forchetta. Deve restare al dente.

Lavare la melanzana ed eliminare le estremità, poi tagliarla a fette spesse 3-5 millimetri. Ungere ogni fetta con un po’ di olio di oliva extravergine e grigliarle a fuoco medio, rigirandole di tanto in tanto, finché non saranno cotte. Mettere le melanzane grigliate in un piatto e condirle con sale, pepe, erbe aromatiche tritate, peperoncino a fettine e olio extravergine di oliva.

Pulire l’avocado eliminando la buccia e il nocciolo, tagliarlo a pezzetti e condirlo con qualche goccia di succo di limone (in modo che non si ossidi cambiando colore).

Composizione dell’insalata: condire il cous cous con un po’ di sgombro tagliato a pezzetti, l’avocado, la metà dei pomodori confit e delle melanzane grigliate, erbe aromatiche tritate finemente e olio extravergine di oliva. Disporre il cous cous nei piatti individuali e guarnire ogni piatto con i filetti interi di sgombro, qualche pomodoro confit, qualche melanzana grigliata. Io ho aggiunto anche alcuni micro vegetali (aneto, senape e basilico al limone). Buon appetito!

SUGGERIMENTI

Potete preparare in anticipo sia i pomodori confit, sia le melanzane grigliate. Potete anche lessare lo sgombro il giorno precedente. Ogni cosa va conservata in frigorifero coperta da pellicola per alimenti a contatto e lasciata a temperatura ambiente per almeno un'ora prima di procedere a preparare l'insalata.

Dai una occhiata anche a...

4 comments

Antonella 16 giugno 2018 at 07:30

Buongiorno Ada!
È vero, quest’insalata è l’estate, colorata, gustosa e piena di profumi e aromi! Solo guardarla fa pensare alle vacanze!
Saluti 🙂 Antonella

Reply
Ada Parisi 17 giugno 2018 at 22:47

Ciao Antonella, grazie! In effetti io non vedo l’ora di entrare in ferie e andare al mare, ne ho proprio bisogno per ricaricarmi un po’! Ti abbraccio, Ada

Reply
elisabetta 6 giugno 2018 at 10:28

Il cous cous non l’ho mai preparato devo farlo con questa fantastica ricetta.
Grazie mille
Un bacione
Elisabetta

Reply
Ada Parisi 6 giugno 2018 at 12:59

Devi assolutamente provarlo, perché è versatile e soprattutto in estate puoi prepararlo in mille modi! Un caro saluto

Reply

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.