Insalata di patate e cozze

Ormai io e le insalate ci amiamo: quest’anno ho deciso di sbizzarrirmi e di inventare tante insalate allegre, ricche di gusto e perfette sia come antipasto, sia come piatto unico. E, visto che fa ancora parecchio caldo, oggi vi presento una insalata di patate e cozze, arricchita da peperone rosso e cipolla di Tropea cruda (ricordate che la cipolla di Tropea Igp si mangia cruda, è croccante, leggera e digeribile e cuocerla è davvero un peccato). E’ una insalata che si prepara in poco tempo, si può conservare in frigorifero e sono certa che vi piacerà. Ricordate di acquistare patate da lessare, a pasta gialla, sode e corpose (io uso le patate rosse) e, se acquistate le cozze fresche per preparare l’insalata di patate e cozze (se siete fortunati e riuscite ad acquistarle già pulite vi risparmiate il grosso del lavoro), acquistatene di più e preparate qualche altra ricetta con questo mollusco umile ma dal gusto eccezionale. Vi lascio qualche esempio: se le cozze sono la vostra passione, dovete assolutamente provare l’insalata di riso nero, ceci, gamberi e cozze, i bucatini cacio e pepe con le cozze o gli spaghetti con le cozze alla siciliana e l’impepata di cozze alla messinese.

INSALATA DI PATATE E COZZE

Print This
PORZIONI: 4 TEMPO DI PREPARAZIONE: TEMPO DI COTTURA:

INGREDIENTI

  • 2 patate grandi a pasta gialla
  • 600 grammi di cozze
  • mezzo peperone rosso
  • 1 cipolla di Tropea o un cipollotto fresco
  • insalata mista, quanto basta
  • sale e pepe, quanto basta
  • olio extravergine di oliva, quanto basta
  • succo e scorza di un limone biologico
  • uno spicchio di aglio
  • pochi fili di prezzemolo

PROCEDIMENTO

Insalata di patate e cozze

Per preparare l’insalata di patate e cozze dovete innanzitutto lessare le patate e pulire e aprire le cozze (a meno che non le abbiate acquistate già pulite).

Lavare con cura le patate sotto l’acqua corrente e lessarle in abbondante acqua salata fino a cottura. Pelare le patate mentre sono ancora calde e lasciare raffreddare, quindi tagliare le patate a tocchetti regolari.

Lavare il peperone, eliminare i semi e le parti bianche e filamentose e tagliarlo a cubetti piccoli (brunoise).

Pelare la cipolla di Tropea, lavarla e affettarla sottilmente. Se volete, potete tenere la cipolla per qualche minuto a bagno nell’aceto di vino, in modo da attutirne il gusto.

Lavare e asciugare l’insalata verde.

Pulire le cozze tirando via il bisso e strofinandole con un coltello o una retina da cucina fino ad eliminare ogni impurità. Lavare le cozze sotto l’acqua corrente. Mettere in un tegame un filo di olio extravergine, lo spicchio d’aglio e qualche filo di prezzemolo, scaldare per un minuto, affinché l’olio assorba i profumi dell’aglio e del prezzemolo, e gettarvi le cozze. Alzare il fuoco, coprire e aspettare che le cozze si aprano, mescolandole di tanto in tanto. Non appena vedete che le cozze si aprono, spegnere il fuoco, filtrare l’acqua di cottura con un colino a maglie fitte e metterla da parte. Togliere le cozze dalle valve. Se decidete di usare le cozze in un momento successivo e non immediatamente, mettetele in una ciotola, coprite con l’acqua di cozze messa da parte (in modo che non secchino) e coprite la ciotola con pellicola per alimenti a contatto.

Preparare una emulsione con olio extravergine di oliva, sale, pepe e succo di limone: mettere tutto in una ciotola e sbattere con una forchetta fino a ottenere una sorta di crema.

Composizione del piatto: condire l’insalata verde e distribuirla nei piatti. Disporre sull’insalata i tocchetti di patate, i pezzetti di cipolla e peperone e le cozze. Condire il tutto con l’emulsione di olio extravergine e limone e servire immediatamente. Buon appetito!

L’ABBINAMENTO: “Pretiosa”, Igp Terre Siciliane, prodotto dalle Cantine Giulino. Un bianco ottenuto dalla lavorazione delle uve “Albanello”, storico vitigno dell’area di Siracusa. Profuma di frutta esotica e di agrumi, al palato è lievemente amaro con delicati sentori di spezie.

SUGGERIMENTI

Potete decidere se servire l'insalata di patate e cozze fredda o tiepida. A me piace servire le patate a temperatura ambiente e disporre le cozze nel piatto appena aperte, e quindi calde. Se però volete servire questa insalata come antipasto, potete preparare tutto in anticipo, conservare in frigorifero e servirla tranquillamente fredda. Sarà buonissima.

Dai una occhiata anche a...

2 comments

elisabetta corbetta 11 settembre 2018 at 08:43

La adoro. La mia collega la prepara spesso, è una delizia
Grazie
Un bacione

Reply
Ada Parisi 11 settembre 2018 at 14:46

Grazie a te, baci

Reply

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.