Fregula risottata in brodo di pollo allo zafferano e rosmarino

Fregola

Fregola risottata in brodo di pollo allo zafferano e rosmarino

Fregula sarda ma cotta come un risotto, in un vero brodo di pollo aromatizzato con zafferano, rosmarino e pepe rosa. La fregula ha come sua caratteristica quella di avere un aroma peculiare, di grano molto intenso e cede parte di questo suo aroma ai piatti. Cotta in un bel brodo di pollo e dorata dallo zafferano diventa irresistibile. Per questo, quando fate il lesso, raddoppiate la dose di acqua in cottura: il brodo si può surgelare, noi lo teniamo sempre nel freezer pronto per essere usato come fondo o per un bel risotto. Ovviamente non dimenticate di mantecare il piatto con tanto parmigiano reggiano….

Ingredienti per 4 persone: 

  • 350 grammi di fregula sarda media
  • 1,5 litri di brodo di pollo
  • 2 cucchiai di olio extravergine di oliva
  • poca cipolla tritata
  • un rametto di rosmarino
  • una manciata di pepe rosa
  • 30 grammi di burro
  • parmigiano reggiano grattugiato quanto basta

Per la ricetta del brodo di pollo, se non avete già in surgelatore parte di quello avanzato dalla minestra di pollo e verdure fresche, cliccate su questo link. Per la fregula risottata: mettete in un’ampia casseruola antiaderente l’olio e la cipolla tritata, fate soffriggere finché la cipolla non diventa trasparente aggiungendo, se necessario, poca acqua calda. Unire la fregula e farla tostare per due minuti sempre mescolando. Aggiungere il rosmarino tritato a polvere e poi, piano piano, il brodo. Il procedimento è lo stesso del risotto: fate dunque assorbire il liquido prima di versarne dell’altro. Se il brodo è già salato allora non dovete regolare di sale, ma vale la regola ‘assaggiare sempre e spesso’. Quando la fregula sarà cotta e cremosa aggiungere il burro e mantecare con abbondante parmigiano grattugiato. Decorare il piatto con il pepe rosa e un rametto di rosmarino.

L’ABBINAMENTO:  vi suggeriamo – per restare sul territorio – un vino bianco della Sardegna, prodotto dalle Cantine Sella & Mosca. Il Torbato brut, con i suoi sentori di frutta, lievito e crosta di pane si abbina bene con questo piatto, perché combina la capacità di sgrassare il palato (grazie a un perlage molto fine) con le note tostate, sempre molto persistenti, della fregola sarda.  Un bel matrimonio.

Written by:

Published on: 28 aprile 2013

Filled Under: Pasta, Primi piatti

Views: 1333

Tags: , , , , , ,

2 Responses to Fregula risottata in brodo di pollo allo zafferano e rosmarino

  1. Valentina ha detto:

    Ciao Ada 🙂 Eccomi qui! Ma quanto sei brava?! Sono a bocca aperta, i miei complimenti! Da oggi ti seguo anche qui con immenso piacere 🙂 Sono felice di averti conosciuto, ti abbraccio forte! :**

    • Siciliani creativi in cucina ha detto:

      Ciao Valentina!!! Un grande grande abbraccio, se capiti a Roma mi raccomando, sei già prenotata da me a cena!! Ps. tu magari porti il dolce!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *