Filetto di maiale al forno con bacon e mele

Filetto di maiale con bacon e mele

Filetto di maiale con bacon e mele

Un altro piatto con la mia amata carne di maiale. Filetto di maiale avvolto nella pancetta, rosolato a fuoco vivo in padella e poi con una cottura in forno per fare restare la carne morbida e succosa, accompagnato da mele con burro e cannella. Un piatto facile da preparare e abbastanza leggero senza però rinunciare al gusto: se aggiungete anche un contorno verde come dei broccoletti saltati o degli spinaci con parmigiano, è un ottimo piatto unico.

Ingredienti per 4 persone: 

  • un filetto di maiale di 800 grammi circa diviso in 4 pezzi da 200 grammi ciascuno
  • 8 fette di pancetta tesa non troppo sottili
  • rosmarino fresco quanto basta
  • sale e pepe quanto basta
  • 150 millilitri di vino rosso
  • un pizzico di cannella
  • un chiodo di garofano
  • 30 grammi di burro
  • 6 cucchiai di olio extravergine di oliva

per le mele in padella

  • 6 mele gialle
  • cannella quanto basta
  • sale quanto basta
  • 40 grammi di burro

Preriscaldare il forno a 180 gradi statico. Massaggiare i filetti di maiale con un trito di sale, pepe e rosmarino, poi avvolgerli con due fette di pancetta, in modo che la parte laterale dei filetti sia tutta avvolta nella pancetta, e legare ben stretti i filetti con lo spago da cucina, in modo che la pancetta sia saldamente posizionata attorno alla carne. Mettere in una casseruola l’olio e farlo scaldare, poi soffriggervi a fuoco alto con cura i filetti di maiale da tutte le parti, sopra, sotto e lungo tutti i lati ricoperti da pancetta, finché non saranno uniformemente dorati e la pancetta non sarà diventata croccante. Sfumare con il vino e trasferire i filetti e il sugo in una teglia da forno, unire un rametto di rosmarino, regolare eventualmente di sale e pepe e fare cuocere per 15-20 minuti.

Nel frattempo, sbucciare le mele, tagliarle a metà, poi in quarti e quindi a fette non troppo piccole e metterle in una padella con il burro, un pizzico di cannella e sale quanto basta. Rosolarle a fuoco vivo da ogni lato facendo attenzione a non spappolarle e, quando avranno formato una crosticina dorata, metterle da parte.

Quando il filetto di maiale sarà cotto, trasferire le porzioni su un piatto riscaldato e mettere la teglia sul fuoco: deglassare il fondo di cottura con il burro e fare cuocere per qualche minuto finché il sugo non sarà diventato denso.

Servire i filetti di maiale con il loro sugo e le mele tiepide.

L’ABBINAMENTO: Dall’azienda agricola Caminella, in provincia di Bergamo, scegliamo il Luna Rossa: un vino rosso ottenuto da un blend di Cabernet Sauvignon, Merlot e Pinot Nero, che si caratterizza per profumi di frutta rossa matura e di spezie, accompagnati da un gusto rotondo che unisce una lieve acidità a note minerali.

2 Responses to Filetto di maiale al forno con bacon e mele

  1. An Lullaby ha detto:

    Io sono una vera asina a cucinare la carne, la trovo difficile, ma mai imparerò se non ci provo! Ecco, questa la proverei volentieri, fa venire l’acquolina anche a un’erbivora come me 🙂 L’accostamento con le mele poi (che ho già provato, ma in un ristorante) mi fa impazzire! Buono buono buono!
    🙂

    • Siciliani creativi in cucina ha detto:

      Anche io non amo la carne: non mi piace mangiarla né cucinarla… ma così è ottima. In realtà mi piace solo il maiale, per questo ho tante ricette con il maiale nel blog… se cerchi la carne rossa non è il blog che fa per te! Un abbraccio, Ada

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *