Crostatine di crema cotta allo zafferano e fichi

Volevo assolutamente preparare un dolce con gli ultimi fichi, quelli settembrini, che sono piccoli ma dolcissimi. Volevo un dolce facile e buono, che durasse a lungo e che mi ricordasse l’estate, dando al contempo il benvenuto all’autunno, una stagione che amo molto. E mi sono rifugiata in tante piccole cose che mi appassionano: la pasta frolla, la crema cotta, le mandorle, il profumo dello zafferano e del limone. Così ecco queste crostatine, che ovviamente potete preparare anche in una normale tortiera grande. Sono profumatissime perché lo zafferano si vede e si sente (se non lo amate sostituitelo con un po’ di estratto di vaniglia) e a me questo abbinamento è piaciuto moltissimo. Come sempre, sono fantastiche a colazione, ma se le preparate in versione mignon e le accompagnate con gelato o panna montata sono perfette anche per una cena golosa. Spero di avervi incuriositi un pochino, buona giornata!

tartecremazafferanofichi4

Ingredienti per una tortiera da 24 centimetri circa o per 4 stampi monoporzione:

  • 250 grammi di pasta frolla, per la ricetta cliccate qui
  • 2 uova intere
  • 3 tuorli
  • 600 millilitri di panna liquida fresca
  • 100 grammi di zucchero semolato
  • la scorza grattugiata di un limone biologico
  • un pizzico di zafferano
  • un pizzico di sale fino
  • 30 grammi di maizena o fecola di patate
  • fichi bianchi freschi, quanto basta
  • mandorle a filetti, quanto basta

tartecremazafferanofichi3
Preparare la pasta frolla seguendo la ricetta indicata qui e riporla in frigorifero, avvolta nella pellicola per alimenti, per almeno un’ora. Imburrare e infarinare la tortiera, stendere la pasta frolla con un mattarello e rivestire la tortiera sul fondo e sui lati. Bucherellare la superficie con una forchetta e riporre nuovamente la tortiera nel frigorifero per trenta minuti.

Preparare la crema: mettere in una ciotola le uova intere, i tuorli, lo zucchero, la maizena setacciata e sbattere il tutto con una frusta a mano fino a ottenere un composto non montato, ma omogeneo. Sarà piuttosto liquido, ma non preoccupatevi. Scaldare la panna in un pentolino con la scorza di limone e, una volta bollente, sciogliervi lo zafferano, quindi versarla nel composto di uova e zucchero. Mescolare fino a ottenere un composto liquido, liscio e omogeneo.

Preriscaldare il forno a 180 gradi statico. Versare il composto di uova e panna nel guscio di pasta frolla.

Sbucciare i fichi e tagliarli a metà e distribuirli in modo armonioso sul dolce. Potete metterne tanti, in modo che ne sia interamente ricoperto, o solo alcuni. Cospargere con le mandorle a filetti. Infornare la crostata e cuocere per 30 minuti o finché la pasta frolla non sarà dorata e la crema, toccandola con un dito, non apparirà soda. Lasciare raffreddare completamente e servire. Buon appetito!

Dai una occhiata anche a...

2 comments

Cristina 26 settembre 2016 at 05:39

Sembrano proprio deliziose queste crostatine…sono siciliana anch’io e adoro i dolci con i fichi!

Reply
Ada Parisi 26 settembre 2016 at 12:16

Ciao Cristina, grazie! Se decidi di provarle occhio solo a che lo zafferano sia davvero un pizzico… se vivi in Sicilia e trovi i nostri fichi settembrini già ti invidio…
Ada

Reply

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.