Crème caramel al mandarino

  • cremecaramelmandarino
  • cremecaramelmandarino3
  • cremecaramelmandarino4

Lo so, potrei sembrare monotematica o quanto meno ossessionata dai mandarini. Prima la crème brulée, poi il gelo, poi il semifreddo e adesso la crème caramel al mandarino. Che posso dire? Sto riscoprendo il gusto di questo frutto che, fino a poco tempo fa, trovavo troppo agro per i miei gusti. Ma i gusti, si sa, cambiano, e oggi questa asprezza, in contrasto con la dolcezza dello zucchero, mi attrae. E quindi vi lascio la ricetta, facilissima e a prova di principiante, di queste crème caramel al mandarino, che però potete preparare e aromatizzare anche con arancia, limone o persino pompelmo a secondo del vostro gusto. Infine, se non vi piacciono gli agrumi, potete usare questa ricetta semplicemente come base per preparare una créme caramel alla vaniglia. Vi consiglio di prepararla con un giorno di anticipo, perché diventa più buona con il passare delle ore. Si conserva bene in frigorifero per 3-4 giorni e ha un profumo e una consistenza meravigliosa. Buon fine settimana!


Ingredienti per 8 persone:

per il caramello

  • 250 grammi di zucchero semolato
  • per la crème caramel

  • 1 litro di latte intero
  • 6 uova intere
  • 4 tuorli
  • 200 grammi di zucchero semolato
  • un pizzico di vaniglia Bourbon
  • la scorza grattugiata di 8 mandarini biologici
  • Per il caramello: mettere metà dello zucchero semolato in una pentola piccola dal fondo spesso e cuocerlo a fuoco bassissimo, mescolando con una spatola, finchè non si sarà sciolto. Unire la metà restante dello zucchero e proseguire la cottura fino a ottenere un caramello biondo scuro. Versare il caramello bollente, facendo molta attenzione, negli stampini per la crème caramel, che devono essere resistenti alle alte temperature perché dovranno cuocere in forno.

    Preriscaldare il forno a 160 gradi statico e preparare una teglia che contenga tutti gli stampini per il dolce, riempendola di acqua fredda fino a 1 centimetro di altezza.

    Per la crème caramel, mettere in un pentolino il latte, la vaniglia e la scorza grattugiata del mandarini. Portare a ebollizione, spegnere immediatamente il fuoco e lasciare in infusione per almeno 30 minuti. Quindi filtrare il liquido per eliminare le scorze grattugiate.

    Mettere in una ciotola le uova intere e i tuorli, unire lo zucchero semolato e mescolare tutto con una spatola fino ad amalgamare i due ingredienti. Non dovete montarli, ma solo mescolarli. Versare a filo il latte aromatizzato al mandarino mescolando con la frusta a mano fino a ottenere un composto omogeneo e piuttosto liquido.

    Versare il composto negli stampini in cui avete metto in precedenza il caramello, sistemarli nella teglia on l’acqua fredda e cuocere in forno per un’ora. Farli raffreddare completamente prima di metterli in frigorifero. La crème caramel si conserva perfettamente in frigorifero, coperta da pellicola per alimenti, per 3-4 giorni. Prima di sformarla, lasciatela per 15 minuti a temperatura ambiente, poi passate il coltello tra la crema e lo stampino per facilitare l’uscita del dolce. Servitela con spicchi di mandarino pelati a vivo, e buon appetito!

    6 Responses to Crème caramel al mandarino

    1. Antonella ha detto:

      Ciao Ada!
      Stesso problema di Lu…
      Semifreddo a parte, questa è una splendida idea per rivisitare e rinfrescare un po’ la Crème caramel! Sarebbe interessante col pompelmo rosa!
      Buon fine settimana! 🙂
      Antonella

      • Ada Parisi ha detto:

        Giuro che venerdì prossimo arriverà il semifreddo. Oggi volevo proprio pubblicare questa perché i mandarini stanno finendo! E si, anche io vorrei tanto sentire come viene con il pompelmo rosa!!!! Ada

    2. Lu ha detto:

      Ciao, non riesco ad aprire la pagina per gli ingredienti del semifreddo alla nocciola. Grazie

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *