Senza categoria
Category

  • Spaghetti alla carrettiera

    Pasta alla Carrettiera. L’avete mai provata? E’ uno dei miei piatti preferiti veloci preferiti: un piatto povero, contadino, come si evince dal nome. Si tratta di un sugo rapidissimo molto diffuso in Sicilia, ma credo in tutto il Sud Italia, con numerose varianti. Io vi lascio la ricetta che conosco sin da quando ero piccola, perché fa bella mostra di sé sulle pareti della cucina della mia casa al mare, su una collezione di piatti di ceramica che hanno come decorazione diverse ricette tradizionali dell’isola. In questa versione c’è il pomodoro, ma pochissimo, qualche dadino appena, e ci sono capperi e olive nere. Ovviamente è piccante e gli ingredienti fondamentali, quelli che non possono mancare mai nella ricetta, sono aglio e tantissimo prezzemolo. In Sicilia la arricchiamo anche con pane abbrustolito grattugiato, oppure scaglie di ricotta salata o di cacio ricotta, ma potete usare tranquillamente un pecorino stagionato Dop. La ricetta originale prevede solo l’uso di aglio crudo, olio e prezzemolo (talvolta accompagnati da una grattata di pane secco), ma quella che vi propongo e che è tipica del messinese prevedere che aglio, prezzemolo e pomodoro vengano fatti saltare un minuto appena nell’olio caldo, quindi vengono aggiunti gli altri ingredienti. Qui è proprio il caso di dire “povero ma buono”!

    Continue Reading

    12 aprile 2018 • Pasta, Piatti vegetariani, Primi piatti, Senza categoria • Views: 20862

  • Gnocchi di ricotta (al pomodoro)

    Gnocchi di ricotta. Li avete mai assaggiati? Facilissimi da fare, si preparano in 10 minuti e restano sempre morbidi. A differenza degli gnocchi di patate, che personalmente adoro, ma la cui riuscita dipende al 90% dalla qualità delle patate, gli gnocchi di ricotta vengono sempre bene: io uso la ricotta di pecora, più asciutta e saporita, ma potete usare anche quella vaccina (basta che la mettiate in un colapasta a perdere un po’ di liquido per qualche ora) e quella di capra. Gli gnocchi di ricotta si possono anche surgelare e consumare entro un paio di settimane, mettendoli in acqua ancora congelati. Sono perfetti con ogni tipo di sugo, da quelli più semplici come burro e salvia o pomodoro (secondo me perfetto, perché l’acidità del pomodoro contrasta con la dolcezza della ricotta) fino a sughi più complessi come ragù di carne. E potete anche prepararli alla sorrentina, con pomodoro e mozzarella, e metterli in forno senza timore che si disfino. Questa ricetta è uno dei miei jolly in cucina: gli gnocchi di ricotta piacciono a tutti, e visto che li preparerete con le vostre mani riuscirete a sorprendere gli ospiti con la vostra straordinaria abilità (basta che non raccontiate a tutti quanto sono semplici da preparare). Guardate il video tutorial sul procedimento, così potrete prepararli stasera stessa e, se vi va, iscrivetevi al mio canale You Tube per restare sempre aggiornati sulle video ricette. Buona giornata!
    Continue Reading

    7 febbraio 2018 • Pasta, Piatti vegetariani, Primi piatti, Senza categoria • Views: 2696

  • Lasagne d’autunno con zucca e salsiccia


    Buongiorno! Oggi facciamo le lasagne! Lasagne autunnali, con uno dei miei ingredienti di stagione preferiti, la zucca, e un abbinamento molto tradizionale, la salsiccia. Ovviamente c’è la besciamelle e ci sono anche rosmarino e salvia freschi, per un profumo caldo e stuzzicante. Che altro dire? Sono lasagne particolari, molto gustose ma nel complesso non pesanti, e belle da vedere perché i colori sono vivaci e allegri. Potrebbero anche essere uno dei piatti da portare a tavola a Natale o a Capodanno se amate rispettare la tradizione (e cosa c’è di più tradizionale in Italia delle lasagne) ma anche dare ai vostri piatti quel tocco creativo che li rende sempre nuovi e stimolanti per il palato. Tra l’altro, giusto per facilitarvi il lavoro in tema di festività natalizie, per queste lasagne potete preparare tutto in anticipo: la besciamelle, il ragù di salsiccia e la zucca rosolata, e poi comporre le lasagne 3-4 ore prima di infornare, conservandole in frigorifero. Se posso permettermi un consiglio, usate le sfoglie fresche all’uovo, così non avrete bisogno di aggiungere brodo, oppure potete prepararle in casa (trovate il link diretto tra gli ingredienti) perché vi assicuro che sono facili da fare e hanno davvero un altro sapore. Buona giornata!
    Continue Reading

    22 novembre 2016 • Senza categoria • Views: 9668

  • Spaghetti con crema di fave, vongole, triglie e mandorle tostate

    Buongiorno, oggi un piatto primaverile, ricco di colori e di sapori: spaghetti con crema di fave fresche, con vongole, triglie e mandorle. L’ho creato in abbinamento a un vino particolare, siciliano, che si chiama Ficiligno, dell’azienda vitivinicola Baglio di Pianetto, a Santa Cristina Gela. Mi hanno chiesto di immaginare un piatto che sposasse ed esaltasse i profumi di questo bianco, il cui nome deriva da quello di una pietra locale di natura silicea, che nasce da un blend di uve Insolia e Viognier. Sono vitigni che hanno caratteristiche ben precise:  la struttura, il corpo e la morbidezza dell’Insolia, unite alla freschezza, all’eleganza e ai profumi intensi di frutta tropicale del Viognier. Per me è stato facile pensare a un piatto dai sentori vegetali, salini, freschi, che richiamasse nei profumi la mia terra e il mio mare, fotografando la complessità e la sensualità di questo vino. Il leggero retrogusto amaro della crema di fave fresche, omaggio al nostro ‘macco’, dà struttura al piatto, come anche la nota sapida delle vongole, poi arriva la dolcezza delle triglie e dei piselli, e il croccante della mandorla tostata siciliana. Da ultimo, la nota fresca e agrumata del limone. Baglio di Pianetto ha anche realizzato due video per descrivere i nuovi vini (Ficiligno e Cembali, un Nero d’Avola al 100%), e vi invito a guardarli perché non parlano tanto del vino, quando del territorio da cui ha origine, la mia amata Sicilia. Le colline dolci, ricoperte da viti, che digradano verso il mare, e il barocco della Val di Noto, con i profumi delle mandorle e l’eco della vita che ogni giorno va in scena, sono un panorama e una emozione che avrò sempre negli occhi e nel cuore.

    Spaghetti con crema di fave, vongole, triglie e mandorle

    Spaghetti con crema di fave, vongole, triglie e mandorle

    Continue Reading

    20 aprile 2016 • Pasta, Pesce, Primi piatti, Senza categoria • Views: 3710

  • Insalata di rape rosse al forno con yogurt e noci

    Se non amate le rape rosse e il loro sapore tra il dolce e il terrigno desistete dalla lettura della ricetta di oggi. Se invece vi piacciono, e apprezzate anche il contrasto tra il dolce e l’acido, il cremoso e il croccante, e avete voglia di provare qualcosa di nuovo che abbia anche una quantità di calorie trascurabile, allora questo piatto fa per voi. La ricetta non è mia, è tratta dal libro Vegetariano gourmand di Hugh Fearnley-Whittingstall, e mi è piaciuta immediatamente, sia per gli ingredienti sia per il colore magnifico, sontuoso e così insolito. E’ estremamante facile da preparare e potete servirla come antipasto vegetariano, o come contorno di un filetto alla griglia o di un pesce dalle carni sode. E’ una insalata fresca e sfiziosa, fatemi sapere.

    Insalata di rape rosse al forno con yogurt e noci

    Insalata di rape rosse al forno con yogurt e noci

    Continue Reading

    8 febbraio 2016 • Antipasti, Contorni, Piatti vegetariani, Senza categoria • Views: 5862