Primi piatti
Category

  • Ravioli di pomodoro in acqua di Parmigiano Reggiano Dop


    Ravioli di pomodoro, con una farcia quasi liquida, in acqua di Parmigiano Reggiano Dop. La ricetta di oggi è, all’aspetto, apparentemente semplice: gli ingredienti sono quelli della pasta italiana più amata di sempre, ma in una veste nuova. Solo pasta, pomodoro e Parmigiano. A cambiare, però, sono le consistenze, in un gioco di sapori e profumi. Per la farcia al pomodoro ho tratto ispirazione da una ricetta di Paolo Lopriore, mentre quella dell’acqua di Parmigiano è una ricetta del sommo chef Massimo Bottura. Ho voluto rendere il tutto più aromatico mettendo tante erbe aromatiche diverse e fresche nel piatto, che sprigionano aromi balsamici a contatto con il brodo caldo. E’ un piatto non difficile, ma di certo ci vuole un po’ di pazienza per realizzarlo, perché si deve preparare l’impasto, fare i ravioli e soprattutto l’acqua di Parmigiano, che va fatta il giorno prima. Vi assicuro, però, che ne vale la pena. E questo sarà uno dei piatti del mio Natale. Buona giornata.

    Continue Reading

    11 dicembre 2017 • Pasta, Piatti vegetariani, Primi piatti • Views: 1032

  • Natale 2017, il mio menu di pesce secondo tradizione


    Anche il 2017 sta finendo e siamo arrivati al consueto appuntamento con i menu per le feste. Questo è il primo di quattro menu che spero vi possano dare qualche idea per la cena o il pranzo di Natale e per quelli di Capodanno. Oggi vi lascio il menu secondo tradizione, ovvero quello di pesce: tradizionale si, ma non troppo, perché a pesce al sale, pasta con le vongole, insalata russa di pesce e il risotto con calamari sicuramente ci avrete già pensato da soli. Io volevo darvi una alternativa di pesce ma un po’ diversa dal solito, un po’ ‘pazzerella’ negli abbinamenti: polpo fritto, linguine con cime di rapa e vongole, risotto carciofi e bottarga di muggine, involtini di sogliola e tartufo, un piatto di mezzo che inverte la marcia come la zucca in agrodolce, e infine un dolce al cucchiaio golosissimo. Vi suggerisco anche i dolcetti da servire dopo la mezzanotte, salame di cioccolato (ma senza uova e con tanta frutta secca) e strepitosi tartufini al tahini e fior di sale, che potete mangiare o regalare ai vostri ospiti per lasciarli andare a casa davvero felici. Per arrivare alle ricette dovete solo cliccare sulle foto o sui nomi dei piatti in grassetto. Nei prossimi giorni arriveranno anche il menu di carne, quelle vegetariano e quello creativo, iscrivetevi alla newsletter (se ancora non lo avete fatto) per non perderli. Buona giornata!
    Continue Reading

  • Risotto cacio e pepe, gamberi e nocciole

    Risotto cacio e pepe con gamberoni e nocciole. Il risotto che vi presento oggi è sofisticato, accattivante ma davvero facilissimo da preparare e vi assicuro che vi farà fare un figurone. E’ la ricetta perfetta per un Natale o un Capodanno diversi dal solito, senza rinunciare alla tradizione di portare in tavola il pesce ma con quella marcia in più data dall’abbinamento di gusti intensi e particolari. Il risotto cacio e pepe ha note sapide e aromatiche, che si sposano perfettamente con la dolcezza dei gamberoni, appena scottati in padella con un goccio di olio e senza sale, per lasciare intatto quel gusto di mare meraviglioso. Le nocciole danno croccantezza, il lime freschezza e acidità e qualche fogliolina di timo conferisce un aroma di sottobosco. Questo risotto, accompagnato a un calice di bollicine, sarà il primo piatto perfetto per un Natale romantico. Per me, è uno dei miei risotti meglio riusciti, spero lo sia anche per voi. Buona giornata!
    Continue Reading

    6 dicembre 2017 • Primi piatti, Riso • Views: 2682

  • Linguine con vongole e cime di rapa


    Linguine con vongole e cime di rapa. Un piatto facile da preparare ma originale, colorato, buono e di grande impatto visivo. È un primo piatto di pesce che strizza l’occhio alla montagna, e secondo me è perfetto per un menu diverso dal solito in vista delle festività natalizie. Il gusto è fresco, perché si sente molto bene la punta amara delle cime di rapa, che potete dosare nella quantità che preferite. Il gusto della verdura è arricchito da un soffritto di aglio, olio e peperoncino. Il limone regala acidità e freschezza. Le vongole, soprattutto se veraci (ma anche i lupini hanno un gusto sapido e intenso), apportano una bella nota salina e il loro caratteristico sapore di mare. Potete scegliere se mantecare le linguine con vongole e cime di rapa con un po’ di pecorino (so che ad alcuni il formaggio nel pesce non piace, ma dipende dai gusti e, secondo me, qui può dare quel tocco in più), oppure guarnirla soltanto con briciole di pane fritto, croccanti e gustose. Spero proprio che questo piatto vi piaccia. Buona serata!
    Continue Reading

    30 novembre 2017 • Pasta, Primi piatti • Views: 1312

  • Zuppa di funghi porcini e finferli

    Zuppa di funghi. L’autunno nel piatto: il profumo di bosco, il calore di una zuppa fumante, il croccante dei crostini, quel brodo leggermente vellutato che sa di caminetto e di montagna. La zuppa di funghi è un piatto versatile, eclettico, sempre elegante e sempre gradito: questa versione è francesizzante, perché tra lel basi ha un leggero roux con burro e farina, che fa in modo che il brodo assuma quella consistenza lievemente vellutata che lo rende sostanzioso e goloso. Io uso funghi misti: porcini e gallinacci (finferli), indispensabili, ma anche pioppini e qualche champignon, per una questione di volume e consistenza. Se volete farla per bene, dovete prima preparare un brodo con le parti di scarto e qualche gambo di fungo, in modo da dare alla zuppa quella nota inconfondibile di sottobosco. Se volete farla in fretta, potete usare un brodo vegetale o ai funghi già pronto, ma sapete già che per questo soffrirei molto. Ancora, a fine cottura aggiungo un po’ di panna liquida fresca, per rendere la zuppa più delicata e cremosa, ma potete anche sostituirla con del latte di cocco per un gusto più ‘fusion’, magari sostituendo il prezzemolo con una più esotica lemon grass o semplicemente con erba cipollina.

    Continue Reading

    31 ottobre 2017 • Primi piatti, Vellutate e minestre, Zuppe e creme • Views: 2126