Primi piatti
Category

  • Linguine con pomodorini gialli gratinati, alici e maggiorana


    Avete mai provato i pomodorini gialli? Sono molto dolci e, rispetto ai pomodori rossi, sono caratterizzati da una totale assenza di acidità. Questo li rende ideali sia in piatti salati, sia in piatti dolci (date una occhiata alla mia chantilly di mozzarella con pomodorini gialli canditi). Fino a qualche tempo fa erano un ingrediente per pochi: difficili da trovare, spesso usati dagli chef per stupire con un colore inconsueto. Oggi si trovano facilmente nei grandi supermercati, sia freschi, sia in conserva. E allora, perché non provarli in un piatto semplice e solare, che ne esalti la dolcezza contrastandola con il sale delle acciughe e i profumi della maggiorana? Il piatto che vi propongo è composto da linguine con pomodorini gialli gratinati, saltati in alici e olio extravergine e profumati con la maggiorana. Un piatto rustico e facile da realizzare, perfetto per una cena tra amici o una bella spaghettata di mezzanotte.

    linguinepomodorigialliealici

    Continue Reading

    3 gennaio 2017 • Pasta, Primi piatti • Views: 246

  • Rotolini di pasta di semola con ricotta di bufala, prosciutto affumicato e pomodoro

    Buongiorno! Oggi prepariamo insieme dei rotolini di pasta di semola di grano duro farciti con ricotta di bufala, prosciutto affumicato e conditi semplicemente con salsa di pomodoro e Parmigiano Reggiano. Iniziamo a fare insieme la pasta, così visto che questa ricetta la trovate qui anche in versione video spiegata passo passo, vi faccio vedere come si prepara l’impasto base per la pasta di semola, quella di uso più comune in Sicilia, ma direi in tutto il Sud Italia. Con questo impasto con cui noi facciamo delle sfoglie, come quelle per lasagne, si possono preparare busiati, maccheroni, pappardelle, orecchiette e ravioli. Io ho deciso di fare dei piccoli rotoli (vedete come ricavarli sempre nella video ricetta) farciti con ricotta di bufala, ma anche quella di pecora va benissimo, e prosciutto cotto tipo Praga. Con questo tripudio di sapori, che per me è una alternativa alle classiche lasagne o ai cannelloni, il condimento deve necessariamente essere semplicissimo, e quindi via libera a una salsa di pomodoro e a una crosticina croccante di Parmigiano Reggiano. Ho realizzato questa ricetta, che per me è una alternativa alle classiche lasagne o cannelloni, con i prodotti di Terrarata-Sapori siciliani, un bel sito di vendita on line di prodotti siciliani: in particolare, per le sfoglie ho usato un grano russello biologico macinato a pietra e l’olio extravergine di oliva, blend di due cultivar eccellenti (biancolilla e cerasuola). Vi invito a curiosare sul sito di Terrarata anche in vista di regali ‘mangerecci’ per Natale o Capodanno: sono prodotti scelti con cura, molti dei quali uso io stessa, e sono quasi tutti di piccoli produttori che con difficoltà portano avanti la tradizione agroalimentare e gastronomica della Sicilia. Se non avete voglia di fare la pasta di semola in casa, potete usare le sfoglie all’uovo per lasagne già pronte, ma ovviamente il sapore cambierà molto. In ogni caso, spero che questa ricetta vi piaccia. Buona giornata!
    Continue Reading

    20 dicembre 2016 • Pasta, Piatti unici, Primi piatti • Views: 351

  • Il mio menu easy & chic per Natale 2016


    Lo so, pensavate che i menu e le ricette per le feste fossero finiti. E lo pensavo anche io. Ma, dalle ricerche sul blog, ho notato che molti cercano un menu di Natale facile e veloce, che si prepari in poco tempo ma che sia comunque vario, elegante, bello e ovviamente buono. Magari con un occhio anche al portafogli. Quindi, ho deciso di preparare il mio menu ‘easy and chic’, dall’antipasto al dolce. Vi ricordo di dare comunque una occhiata al menu vegetariano, a quello di pesce, a quello di carne e a quello creativo per trovare qualche ispirazione. In questo menu ho privilegiato il pesce, perché consente di preparare piatti eccezionali con cotture veloci, la verdura e la frutta di stagione, i dolci al cucchiaio e che, in ogni caso, si possono preparare in fretta e in anticipo. I miei suggerimenti per gli antipasti sono questi piccoli cestini di pasta sfoglia (già pronta), con insalata di mele verdi, gamberi lessi e maionese al prezzemolo e le polpettine di broccoli e patate al forno su salsa di pomodoro. Due piatti eleganti, velocissimi da preparare e gustosi, dove l’unica piccola spesa sono i gamberi rosa, ma in quantità molto limitata. Come primo, un raffinato e velocissimo (20 minuti complessivi) ragù di polpo con la freschezza del limone e il verde del pistacchio. Il secondo è un semplice ma goloso baccalà al cartoccio con patate, funghi (anche porcini se volete) e olive nere. Infine tre dolci facilissimi: zuppa di arance con mousse al cioccolato, tarte al pistacchio, cioccolato bianco e limone e la pavlova alle castagne e salsa ai cachi. Fatemi sapere se vi piace. Buona giornata!

    Continue Reading

  • Il mio menu creativo per Natale 2016


    Con questo menu concludiamo la nostra maratona natalizia in vista dei pranzi e dei cenoni di Natale e Capodanno. Oggi l’ultimo appuntamento è con il menu creativo, quello più estremo se vogliamo, fatto per chi ama stare in cucina, avrà pochi invitati e vuole coccolarli con piatti diversi, anche un po’ stupendoli con abbinamenti inconsueti e un impiattamento raffinato. Vi ricordo però che potete trovare qualche spunto anche nel menu vegetariano, in quello di carne e in quello di pesce. Iniziamo dagli antipasti: una entrèe dolce-salata, piccoli bignè al gorgonzola dolce Dop con pere caramellate, leggeri e delicati. Quindi un piatto più mediterraneo, che racconta i sapori del sud Italia: un cremoso di pomodoro del Piennolo con mozzarella di bufala e tuorlo d’uovo marinato (omettete la pasta e sostituitela con cialde sottili di pane tostato). Come primo piatto, un risotto particolare, con porri e taleggio, nocciole e un gel allo zafferano da usare in modo creativo disegnando ghirigori dal colore acceso sul piatto. Il secondo è di pesce: involtini di sogliola e tartufo nero pregiato, un abbinamento equilibrato e accattivante per un piatto leggero ma gustoso. Tra i dolci, oltre alla torta al pistacchio, ricotta e fragoline di bosco che ho proposto in tutti e 4 i menu, vi suggerisco un semifreddo dal gusto ‘adulto’, al cioccolato fondente e grappa con una gelatina di fragole all’interno, e una variazione del cannolo siciliano: scomposto e servito al piatto. Chissà, magari qualcuno di voi che come me ama stare in cucina avrà voglia di sperimentare qualche piatto di questo menu. Buona giornata!

    Continue Reading

  • Risotto al tartufo bianco d’Alba

    Il lusso della semplicità. Non c’è altro da dire su questo risotto ultra tradizionale, se non che per prepararlo ho scelto di usare un Vialone Nano semilavorato di cui mi sono innamorata, anche se un riso Carnaroli resta comunque una scelta perfetta. Il tartufo è ovviamente quello bianco di Alba, che ho scelto di persona ad Alba durante un bel fine settimana trascorso nelle Langhe: l’ho scelto e l’ho portato a Roma conservandolo amorevolmente in un vasetto di vetro dal quale il profumo si è comunque sprigionato invadendo l’intera carrozza del treno in cui ho viaggiato. Non tutti hanno apprezzato. Il risotto è talmente semplice ed essenziale che deve essere preparato con ingredienti di eccellenza, adeguati al Tuber magnatum pico: un vino bianco equilibrato come la Falanghina del Sannio, fondo di vitello o quanto meno un brodo vegetale home made, burro di grande qualità, poco scalogno e Parmigiano Reggiano Dop 30 mesi. Potrei consigliarvelo come primo piatto al cenone di Natale o di Capodanno, visto che si tratta di un piatto di una eleganza unica, ma devo anche dirvi di riflettere bene sui costi nel caso la vostra famiglia fosse numerosa…
    Continue Reading

    13 dicembre 2016 • Primi piatti, Riso • Views: 922