Bundt cake al cioccolato fondente

  • bundtcakealcioccolato
  • bundtcakealcioccolato2
  • bundtcakealcioccolato5
  • bundtcakealcioccolato6

Oggi vi presento la Bundt cake, un dolce molto ricco di origine tedesca che ha spopolato in America, fino a diventare uno dei dolci simbolo di questa nazione. Obbligatoriamente, il dolce deve essere preparato in uno stampo a ciambella. Ne esistono alcuni fatti appositamente con diverse decorazioni e scanalature, anche molto complesse, che rendono il dolce estremamente invitante da un lato, e dall’altro permettono di distribuire al meglio l’inevitabile glassa di copertura. In questo caso, ho scelto di rendere onore allo stampo Nordic Ware che mi ha regalato mio fratello per Natale scegliendo la più ricca delle bundt cake: quella al cioccolato fondente, con una glassa al cioccolato extrafondente e lamponi. La ricetta è di Martha Stewart e qui trovate l’originale: tenete presente che io, dopo avere fatto tutte le equivalenze tra cup, teaspoon, sticks e grammi, ho ridotto le dosi di un terzo perché mi sembravano troppo abbondanti per il mio stampo. E penso di avere avuto ragione. Vi suggerisco di preparare il dolce con un giorno di anticipo: è un impasto molto ricco di burro e zucchero, ha una alveolatura fittissima ed è denso ma soffice. Buonissimo a colazione, inzuppato nel latte, è un peccato di gola che potete concedervi anche come dessert, se lo accompagnate a panna montata o gelato alla crema, o come dolce da meditazione con un passito dalle note acidule di albicocca e miele. Io l’ho trovata buonissima, ovviamente ipercalorica, assolutamente imperdibile. Buona giornata!

Ingredienti per uno stampo da 24 centimetri circa:

  • 240 grammi di farina 00
  • 170 grammi di burro non salato a temperatura ambiente
  • 10 grammi di lievito per dolci
  • 3 uova intere a temperatura ambiente
  • 90 millilitri di latte intero
  • 90 grammi di panna acida (per la ricetta, semplicissima, cliccare qui)
  • 225 grammi di zucchero semolato
  • un pizzico di sale fino
  • 90 grammi di cacao amaro in polvere
  • 30 millilitri di grappa o rum o brandy
  • un cucchiaino di estratto di vaniglia Bourbon biologica

per la copertura

  • 200 grammi di cioccolato fondente al 70%
  • 200 millilitri di panna liquida fresca
  • 30 grammi di burro
  • lamponi, quanto basta

Preriscaldare il forno a 165 gradi. Imburrare lo stampo da bundt cake con cura (non serve infarinarlo se è lo stampo apposito). In una ciotola, setacciare la farina, il cacao in polvere, il sale e il lievito. Mescolare insieme il latte, il liquore, la vaniglia e la panna acida fino a ottenere un composto omogeneo.

Mettere in una ciotola il burro morbido e lo zucchero: frullare il tutto con le fruste elettriche, fino a ottenere un composto gonfio e spumoso. Aggiungere al composto di burro e zucchero un uovo per volta, continuando a montare con le fruste fino ad amalgamare tutto l’uovo, prima di aggiungerne un altro.

Aggiungere al composto la metà degli ingredienti secchi (farina, cacao e lievito) e la metà del latte con la panna acida, e continuare a frullare a media velocità. Una volta che il composto sarà omogeneo, aggiungere il resto degli ingredienti secchi e dei liquidi e proseguire a montare finché l’impasto non sarà liscio e senza grumi. Il composto risulterà molto denso.

Versare il composto nello stampo, livellarlo con una spatola e infornare per 55 minuti circa. Ricordate che vale sempre la prova stuzzicadenti: infilato nel dolce, lo stuzzicadenti dovrà risultare asciutto. Sfornare il dolce su una gratella e lasciarlo raffreddare completamente.

Preparare la ganache. Tagliare grossolanamente il cioccolato, versare la panna in un pentolino e portarla a ebollizione, quindi versarla sul cioccolato. Mescolare con una spatola fino a ottenere un composto denso e lucido e aggiungere il burro. Mescolare ancora fino a sciogliere il burro e amalgamarlo alla salsa al cioccolato.

Versare la glassa sulla bundt cake, decorare con i lamponi. Ricordate che questa torta è più buona se la preparate con un giorno di anticipo. Buon appetito!

2 Responses to Bundt cake al cioccolato fondente

  1. Antonella ha detto:

    Ciao Ada! Hai ragione, questo è veramente un dolce da meditazione! Ti fa meditare su quanto è buono! Sicuramente una ricetta da provare!!!
    A presto! 🙂
    Antonella

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *