dicembre, 2016
Archive

  • Costolette di maiale con patate, scalogni e lime arrostiti

    Lo so, lo so, a casa mia i secondi di carne sono rari. E se vi dicessi che questa ricetta l’ho preparata per valorizzare non tanto la carne, che è una semplicissima costoletta di maiale, ma il contorno? Perché è il contorno a essere buonissimo e facile da fare (nonché strepitoso nella presentazione, vedrete quando arriverà in tavola): sono patate, lime e scalogni arrostiti in forno con la salvia. Le patate sono tagliate a spicchi piuttosto grossi, gli scalogni semplicemente a metà con tutta la buccia, e il lime a rondelle. Conditi con olio extravergine, sale, pepe e salvia fresca formano un contorno eccellente: le patate croccanti, lo scalogno morbido e dolce e il lime leggermente acidulo. Visto che il mio compagno è un carnivoro, ho abbinato una costoletta di maiale fritta in olio con rosmarino e salvia, giusto per dare un po’ di consistenza al piatto. ma potete provare questo contorno con qualunque altra cosa, anche con il pesce. Non ve ne pentirete!

    Continue Reading

    28 dicembre 2016 • Carne, Contorni • Views: 477

  • Il castagnaccio

    Tempo di castagne, e quindi castagnaccio sia. In realtà, è da molto che volevo prepararlo, ma mi ha bloccato il gran numero di variazioni non solo regionali, ma anche locali di questa ricetta. Una ricetta che ovviamente non appartiene alla mia cultura, ma piuttosto al centro Italia e soprattutto alla Toscana (ma viene preparato anche in Piemonte, Liguria, Lazio ed Emilia Romagna). Quando sono stata a Lucca, dove sembra che la ricetta abbia avuto origine, ho mangiato quello lucchese, preparato senza zucchero e con il rosmarino, poi a Pistoia ne ho mangiato un altro con un po’ di zucchero nell’impasto e i semi di finocchio. So che esistono anche versioni con le noci nell’impasto, o con il latte al posto dell’acqua. Ora, dovendo scegliere e visto che non è una ricetta che mi appartiene, ho scelto semplicemente quello che più mi è piaciuto e quindi quello con un po’ di zucchero (è vero che le castagne sono naturalmente dolci, ma per me un po’ di zucchero mitiga il forte sentore affumicato della farina di castagne) e con i semi di finocchio che danno una fragranza aromatica particolare al dolce. Se volete, potete omettere lo zucchero. E’ facilissimo da fare e racconta davvero tutte le storie dell’autunno, con camini accesi, teglie fumanti, foglie cadute…
    Continue Reading

  • Recensioni: Sbanco, pizza e birre di qualità a San Giovanni

    sbanco1
    Mi avevano detto che prenotare un tavolo da Sbanco-Pizza e Cucina era pressoché impossibile. Ma io ce l’ho fatta, alle 20 spaccate di un anonimo giovedì in mezzo alla settimana. La nuova creatura di Stefano Callegari, aperta con due soci (Marco Pucciotti, patron della Trattoria Epiro e Giovanni Campari del Birrificio del Ducato) dopo Sforno a Cinecittà e Tonda a Montesacro, si trova in zona San Giovanni (via Siria 1): un locale con tante vetrine sulla strada, molto grande, in quello stile urbano-industriale che va molto di moda. Toni grigi, pareti scrostate, un bancone da venti metri con 15 spillatori di birra e grandi fermentatori a vista. Vi dico subito che le prenotazioni si accettano fino alle ore 20 e poi si deve fare la fila: nonostante sia un locale con 200 coperti, nel fine settimana la fila può essere molto lunga. Il pizzaiolo è Valerio Piccirilli (arriva dalla pizzeria “Tonda”) mentre in cucina c’è Sara Cicolini.

    Continue Reading

    21 dicembre 2016 • recensioni • Views: 651

  • Rotolini di pasta di semola con ricotta di bufala, prosciutto affumicato e pomodoro

    Buongiorno! Oggi prepariamo insieme dei rotolini di pasta di semola di grano duro farciti con ricotta di bufala, prosciutto affumicato e conditi semplicemente con salsa di pomodoro e Parmigiano Reggiano. Iniziamo a fare insieme la pasta, così visto che questa ricetta la trovate qui anche in versione video spiegata passo passo, vi faccio vedere come si prepara l’impasto base per la pasta di semola, quella di uso più comune in Sicilia, ma direi in tutto il Sud Italia. Con questo impasto con cui noi facciamo delle sfoglie, come quelle per lasagne, si possono preparare busiati, maccheroni, pappardelle, orecchiette e ravioli. Io ho deciso di fare dei piccoli rotoli (vedete come ricavarli sempre nella video ricetta) farciti con ricotta di bufala, ma anche quella di pecora va benissimo, e prosciutto cotto tipo Praga. Con questo tripudio di sapori, che per me è una alternativa alle classiche lasagne o ai cannelloni, il condimento deve necessariamente essere semplicissimo, e quindi via libera a una salsa di pomodoro e a una crosticina croccante di Parmigiano Reggiano. Ho realizzato questa ricetta, che per me è una alternativa alle classiche lasagne o cannelloni, con i prodotti di Terrarata-Sapori siciliani, un bel sito di vendita on line di prodotti siciliani: in particolare, per le sfoglie ho usato un grano russello biologico macinato a pietra e l’olio extravergine di oliva, blend di due cultivar eccellenti (biancolilla e cerasuola). Vi invito a curiosare sul sito di Terrarata anche in vista di regali ‘mangerecci’ per Natale o Capodanno: sono prodotti scelti con cura, molti dei quali uso io stessa, e sono quasi tutti di piccoli produttori che con difficoltà portano avanti la tradizione agroalimentare e gastronomica della Sicilia. Se non avete voglia di fare la pasta di semola in casa, potete usare le sfoglie all’uovo per lasagne già pronte, ma ovviamente il sapore cambierà molto. In ogni caso, spero che questa ricetta vi piaccia. Buona giornata!
    Continue Reading

    20 dicembre 2016 • Pasta, Piatti unici, Primi piatti • Views: 720

  • Il mio menu easy & chic per Natale 2016


    Lo so, pensavate che i menu e le ricette per le feste fossero finiti. E lo pensavo anche io. Ma, dalle ricerche sul blog, ho notato che molti cercano un menu di Natale facile e veloce, che si prepari in poco tempo ma che sia comunque vario, elegante, bello e ovviamente buono. Magari con un occhio anche al portafogli. Quindi, ho deciso di preparare il mio menu ‘easy and chic’, dall’antipasto al dolce. Vi ricordo di dare comunque una occhiata al menu vegetariano, a quello di pesce, a quello di carne e a quello creativo per trovare qualche ispirazione. In questo menu ho privilegiato il pesce, perché consente di preparare piatti eccezionali con cotture veloci, la verdura e la frutta di stagione, i dolci al cucchiaio e che, in ogni caso, si possono preparare in fretta e in anticipo. I miei suggerimenti per gli antipasti sono questi piccoli cestini di pasta sfoglia (già pronta), con insalata di mele verdi, gamberi lessi e maionese al prezzemolo e le polpettine di broccoli e patate al forno su salsa di pomodoro. Due piatti eleganti, velocissimi da preparare e gustosi, dove l’unica piccola spesa sono i gamberi rosa, ma in quantità molto limitata. Come primo, un raffinato e velocissimo (20 minuti complessivi) ragù di polpo con la freschezza del limone e il verde del pistacchio. Il secondo è un semplice ma goloso baccalà al cartoccio con patate, funghi (anche porcini se volete) e olive nere. Infine tre dolci facilissimi: zuppa di arance con mousse al cioccolato, tarte al pistacchio, cioccolato bianco e limone e la pavlova alle castagne e salsa ai cachi. Fatemi sapere se vi piace. Buona giornata!

    Continue Reading